Per la Trasparenza e contro la Corruzione: ecco i piani della ASL di Foggia

Due i piani redatti - quello per la Trasparenza e l'Integrità e quello Anti-Corruzione - e due responsabili: i dottori Ennio Guadagno e Michele Ciavarella

Attilio Manfrini alla Conferenza Stampa

‘Giornata della Trasparenza’, oggi, alla ASL FG, dove il direttore generale, amministrativo e sanitario dell’Azienda hanno presentato il responsabile alla Trasparenza, il dott. Ennio Guadagno, (a capo della struttura aziendale della Programmazione) e alla Prevenzione della Corruzione, il dott. Michele Ciavarella (direttore dell’Area Gestione Risorse Economiche Finanziarie).

Argomento di discussione sono stati i Piani Triennali Anti-Corruzione e per la Trasparenza e l’Integrità, nonché il Regolamento sul diritto di accesso agli atti amministrativi, per l’occasione presentati ad associazioni dei consumatori e degli utenti e alle organizzazioni sindacali.

TRASPARENZA E INTEGRITA’ | La redazione del Piano per la Trasparenza e l’Integrità risponde all’esigenza di offrire al cittadino la garanzia di un libero accesso alle informazioni sull’organizzazione e le attività delle pubbliche amministrazioni, al fine di attuare “il principio democratico e i principi costituzionali di eguaglianza, imparzialità, buon andamento, responsabilità, efficacia ed efficienza nell’utilizzo di risorse pubbliche”, così come sancito dal D.Lgs. n. 33/2013.

Strumento essenziale per l’attuazione della normativa sulla trasparenza e del diritto di accesso agli atti amministrativi è il portale aziendale www.sanita.puglia.it, negli spazi riservati alla ASL FG (di cui è responsabile la dott.ssa Rachele Cristino, dirigente dell’URP). Qui è stata dedicata un’area riservata proprio alla “Amministrazione trasparente”, in fase di continuo aggiornamento.

PIANO ANTI-CORRUZIONE | Strettamente collegato al Piano per la Trasparenza e l’Integrità è infatti, quello Anti-corruzione (L 190/012), finalizzato a prevenire l’abuso, da parte di soggetti della Pubblica Amministrazione, del potere a loro affidato per ottenere vantaggi personali nel corso dello svolgimento dell’attività amministrativa.  

Tra le varie iniziative, il Piano Anti-corruzione, per poter creare un contesto sfavorevole alla corruzione, prevede l’avvio di corsi di formazione permanenti per tutti i dipendenti (dirigenza, comparto e società in house Sanità Service) e, in particolare, per il personale addetto ai procedimenti più esposti al rischio, così come definiti dalla Legge n. 190/2012: autorizzazione e concessione; scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla modalità di selezione prescelta ai sensi del codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163; concessione ed erogazione di sovvenzioni, contributi, sussidi, ausili finanziari, nonché l'attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati e concorsi e prove selettive per l'assunzione del personale e progressioni di carriera di cui all'art. 24 del D.lgs. n. 150/2009.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento