Presentato stamane a Palazzo di Città il “Piano di Salute”

Antonio Battista: "Nonostante le criticità è soddisfacente lo stato di salute della città di Foggia". Il Piano di Salute è stato incentrato su 10 macro aree

E’ stato presentato questa mattina a Palazzo di Città il "Piano di Salute", che consiste nella messa in atto delle azioni di competenza degli amministratori locali che sono state mediate dallo studio preliminare del profilo di salute della città di Foggia. Obiettivo principale è quello di produrre una selezione partecipata delle priorità, valutare l’impatto degli interventi già progettati, prevenire, ridurre o rimuovere i fattori negativi, promuovere e diffondere i fattori positivi che incidono sulla salute di una collettività.

All’incontro era presente il sindaco di Foggia Gianni Mongelli, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune Pasquale Pellegrino, il dirigente di settore Ernesto Festa e il presidente del comitato scientifico Antonio Battista. “Esprimo il mio apprezzamento per la sinergia messa in atto con tutte le istituzioni locali, ha sottolineato il sindaco di Foggia Gianni Mongelli, anche perché i temi trattati sono ampi ed attraversano tutte le attività dell’amministrazione comunale”.

Sono dieci le macro aree di intervento su cui è stato impostato il “Piano di salute”: l’ambiente, la popolazione e le politiche abitative, i fenomeni migratori, gli anziani, la formazione professionale, la dispersione scolastica, i trasporti, l’educazione stradale, l’inquinamento acustico, i mezzi di informazione.

La pubblicazione del Piano di Salute è il risultato di un percorso durato oltre un anno che ha coinvolto a livello trasversale tutti i settori del Comune di Foggia - ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali Pasquale Pellegrino - ed ha visto la collaborazione e la condivisione dei risultati con tutti gli Organismi citati nella pubblicazione ed i cittadini. Il percorso di approfondimento interno e la pubblicazione finale nascono, quindi, dall’esigenza dell’Amministrazione Comunale di fare il punto dei risultati raggiunti dalla città in campo di ecosistema ambientale e comunicarli ai cittadini. Sono tanti i temi trattatati e l’ambiente è un argomento estremamente delicato. Per questo ho ripetutamente chiesto all’Amministrazione provinciale di dare avvio al progetto già finanziato per la collocazione di numerose centrali per il controllo dell’aria”.

Il comitato scientifico, presieduto da Antonio Battista, ha seguito passo dopo passo tutti i momenti di raccolta dati che hanno riguardato le macro aree. “Lo stato di salute della città di Foggia è soddisfacente nonostante ci siano delle criticità, ha commentato Battista, e che derivano dall’aria che respiriamo, dall’acqua che usiamo ed altri parametri. Guardiamo con attenzione la situazione delle discariche e dei corsi d’acqua, ma durante gli incontri sono stati esaminati anche aspetti sociali e familiari che riguardano giovani e meno giovani, come ad esempio l’obesità”.

Il comune di Foggia è uno dei primi in Italia ad aver approvato la zonizzazione acustica, elemento importante che dimostra come ci sia un’attenzione anche su questo delicato argomento. “Il Piano di Salute della Città di Foggia - ha commentato Ernesto Festa, dirigente del settore Politiche Sociali - costituisce un contributo importante, non solo di conoscenza, ma anche di sollecitazione al confronto e all’impegno di tutti per fare della nostra città e del suo territorio un ecosistema in equilibrio che sa rinnovare le sue risorse ambientali e prefigurare un futuro sostenibile per tutti”.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento