Domenica, 17 Ottobre 2021
Economia

Passi carrabili, Russo: “Vicenda assurda, faremo valere i nostri diritti”

I residenti del Comparto Biccari ricevono dal 2010 le cartelle Aipa ma nel 2008 il Consiglio comunale aveva votato la sospensione dell'invio

Anche quest’anno i residenti del Comparto Biccari hanno ricevuto la cartella Aipa, vale a dire la richiesta di pagamento dei passi carrabili. “Una situazione incresciosa specialmente se si considera che, a tutt’oggi, né la Giunta né il Consiglio comunale si sono minimamente sognati di affrontare e risolvere una volta per tutte la questione”.  

E’ quanto afferma il vicepresidente della Circoscrizione Sud Camporeale-San Lorenzo, Nicola Russo - che aggiunge - “Una battaglia condotta praticamente in solitaria dal sottoscritto, dal Comitato di quartiere presieduto da Antonello Abbattista e dal Movimento Consumatori di Bruno Maizzi. Grave se pensiamo che ci sono 40 consiglieri comunali eletti e pagati dai contribuenti per occuparsi dei problemi della città che invece devono essere affrontati e molte volte risolti da semplici consiglieri di Circoscrizione e cittadini che, con spirito di sacrificio, si danno da fare e sopperiscono a coloro i quali, evidentemente, sono più presi da giochi di potere e beghe politiche di vario tipo”.

La delusione è forte. Russo parla di impegni presi ma che non sarebbero mai stati rispettati dal sindaco, da Lambresa e da Iuppa. Quelli di rivedere, modificare e attualizzare il regolamento Cosap datato 1998 e che quindi non terrebbe in considerazione la tipologia urbanistica delle zone 167 nate qualche anno dopo. “Zone in cui il pagamento del passo carrabile, in realtà, non sarebbe dovuto, al di là della realizzazione o meno di manufatti che consentano alle automobili di salire sui marciapiedi antistanti i box dei residenti, in quanto i marciapiedi stessi sono di proprietà dei residenti e che quindi hanno una semplice servitù pubblica” ribadisce Nicola Russo.

Ma nel 2008 il Consiglio comunale non aveva votato all’unanimità la sospensione dell’invio delle cartelle Aipa nel Comparto Biccari? Dal 2010, però, nella cassetta della posta i residenti trovano le richieste di pagamento dei passi carrabili. “Dato che rispetto alle decisioni del 2008 nulla è cambiato, tutte le cartelle inviate ai residenti della zona da tre anni ad oggi sarebbero illegittime ed è auspicabile che vengano annullate” conclude Russo.

Il vicepresidente della Circoscrizione Sud Camporeale-San Lorenzo invita coloro i quali sono stati colpiti “dalla iattura di questo assurdo balzello” a far valere i propri diritti legalmente, attraverso le associazioni dei consumatori o attraverso propri legali di fiducia. “Con la speranza che qualcuno, a Palazzo di Città, si svegli dal torpore che lo attanaglia e si ricordi quale è l’essenza del ruolo che ricopre: quello elettivo con tutti gli oneri che comporta e non certo quello di scaldare una poltrona” conclude

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passi carrabili, Russo: “Vicenda assurda, faremo valere i nostri diritti”

FoggiaToday è in caricamento