Economia Centro - Piazza Giordano / Via Matteotti Giacomo

Pellegrino interroga Landella: "Perché la palestra ex Gil non viene riaperta?"

La richiesta dell'ex assessore comunale ai Servizi Sociali. "Chiediamo di fare chiarezza su tutta la vicenda e di completare i passaggi necessari per mettere la struttura a disposizione della città"

"È giunto il momento che la palestra ex Gil sia riconsegnata alla città. Si tratta di una struttura di grande importanza, ristrutturata a regola d'arte e pronta  a svolgere la sua nuova funzione sociale". La richiesta, indirizzata al sindaco Franco Landella, porta la firma dell'ex assessore comunale ai Servizi Sociali, Pasquale Pellegrino.

In particolare, Pellegrino chiede al primo cittadino chiarimenti su un punto: "perché l'amministrazione comunale non ha preso in carico la palestra per restituirla alla città?" L'iter di ristrutturazione della palestra ex Gil di via Matteotti (finanziamento regionale, importo complessivo: 876.011,10 euro) è iniziato nell’aprile del 2012, con l'avvio dei lavori e la redazione, da parte del direttore degli stessi, Francesco Paolo De Flumeri, del verbale di consegna.

Dal 26 ottobre di quell’anno, al novembre del 2013, i lavori sono stati sospesi per adeguare l'iter alle direttive della Sovrintendenza dei Beni Culturali della Puglia e realizzare un progetto di variante. I lavori sono terminati nel febbraio 2014. La struttura è destinata ad ospitare un Centro Antiviolenza, uno sportello d'ascolto e un ufficio mediazione. "Chiediamo al sindaco di fare chiarezza su tutta la vicenda - conclude Pellegrino - e completare i passaggi necessari per mettere questa importante struttura finalmente a disposizione della città di Foggia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pellegrino interroga Landella: "Perché la palestra ex Gil non viene riaperta?"

FoggiaToday è in caricamento