Novità a Foggia: si potrà pagare il parcheggio con gli smartphone, no alle sanzioni se scade il tempo

Grazie all'applicazione Apcoa Flow si potrà pagare la sosta con uno smartphone associando una carta di credito in fase di registrazione

Foto di repertorio

Verrà presentata martedì 14 maggio la nuova App Apcoa Flow che consentirà agli utenti  il pagamento a Foggia della sosta tramite smartphone.

Si tratta della nuova piattaforma digitale fornita da Apcoa Parking Italia "no ticket, no cash, no stress". Apcoa trova il parcheggio più vicino tramite geolocalizzazione, non sarà necessario recarsi al parcometro per stampare il biglietto ed il pagamento della sosta avviene direttamente sulla carte di credito registrata.

E' inclusa la funzione di estensione del pagamento nel caso in cui la sosta si dovesse protrarre per evitare così di incorrere in sanzioni. Per usarla, non è richiesto un esborso iniziale ma è sufficiente abbinare una carta di credito in fase di registrazione. Non sono applicate commissioni e il pagamento avviene in via posticipata

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Apcoa Parking Italia svolge dal 2015 il servizio di controllo delle aree di sosta a pagamento su strada per un totale di circa 5mila posti auto, alle quali si aggiungono i parcheggi Ginnetto, Zuretti e Russo con altri 500 posti

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento