rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia

Avvocatura 'libera e indipendente', in campo il penalista Gianluca Ursitti: "Subito Scuola Forense e formazione continua"

Elezioni del consiglio dell'Ordine degli avvocati di Foggia. Si vota dal 16 al 18 luglio. Ecco la lista "Avvocatura Libera e Indipendenti". In campo anche "Avvocatura 14.0" con Michele Curtotti

“A seguito dell’ormai arcinota vicenda dell’ineleggibilità di taluni consiglieri, abbiamo deciso di accettare la candidatura al Consiglio dell’Ordine degli avvocati, proposta dai colleghi che, come noi, avevano sottoscritto quel programma in tempi pregressi. In sostanza, il progetto resta, ma cammina su gambe diverse: ci auguriamo, se eletti, di esserne all’altezza!”. Così l’avvocato foggiano Gianluca Ursitti, presidente della Camera Penale di Capitanata, si presenta e presenta la squadra alla viglia delle elezioni in programma i prossimi 16, 17 e 18 luglio. In lizza per “Avvocatura Libera ed Indipendente” gli avvocati Iaia Calvio, Pasquale Caso detto Pachi, Giacomo Celentano, Leonardo D’Aloiso, Laura De Maio, Nadia Di Sabato, Carlo Guglielmi, Gaetano Massimiliano Mari, Angela Masi, Marco Merlicco, Monica Mirabella, Francesco Niglio, Enrico Maria Orsitto, Giovanna Paolisso, Adriano Pernice, Marco Scillitani, Luigi Sorace, Stefania Giuseppe detto Pino, Lorenzo Taggio, Donatella Ventarola.

“In questi tempi non proprio felici, per usare un eufemismo, nel “pianeta giustizia”, è necessario che l’avvocatura rivendichi, e che lo faccia con forza, il suo ruolo di garante della lealtà dello stato, di difensore dei principi di democrazia e di libertà” scrive Ursitti. “Un’avvocatura consapevole non può non essere un’avvocatura preparata culturalmente, prima ancora che giuridicamente: di qui l’importanza della scuola forense e della formazione continua, che è forse il perno principale del programma che avevamo sposato fin da dicembre. Dopodiché restano tanti nodi e, per parte nostra, potremo soltanto provare a dare qualche risposta, nella consapevolezza che chiunque rivesta un ruolo di rappresentanza politica, istituzionale o associativa, deve fare i conti con il principio di realtà e confrontarsi, in primis, con il fattibile che, spesso, vale più del desiderabile”.

Ursitti sfiderà la lista capeggiata dall'avvocato Michele Curtotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocatura 'libera e indipendente', in campo il penalista Gianluca Ursitti: "Subito Scuola Forense e formazione continua"

FoggiaToday è in caricamento