Capitanata, imprenditoria e sviluppo: "Osteggiati, copiati e fottuti”

Nico Baratta: "L'imprenditoria locale osteggia sempre ciò che di buono si fa per il Territorio quando questo nasce dal basso. Se non condividono, rispondono con altrettante copiature su iniziative già in essere"

Un silenzio interrotto dalle ultime nuove che dicono della prossima scadenza a versare i contributi finanziari Darwin per Aeroporti di Puglia per il Gino Lisa, paventando, se non erro, l'interruzione dei voli per Milano, Torino, Palermo. Una scadenza che, se non rinnovata, sarà l'ennesima mannaia sul capo dell'economia locale. Nel frattempo il progetto "Puglia Corsara non prende il volo a Foggia", mentre l'attenzione per gli scali di Bari, Brindisi e Grottaglie è sempre più alta. Come a dire «noi del barese e del Salento siamo attivi, cari foggiani...», mentre Gino Lisa attende una pista più lunga. Attende, attende…….perdendosi nella notte dei tempi.

Da ciò è comprensibile che la nostra classe dirigente, imprenditoriale e politica latiti, anzi, non è capace di fare squadra e mettere in primo piano il benessere territoriale anziché quello dei soliti cugini oltre Ofanto, e forse oltre confini regionali.  Ma vogliamo dare una svolta alla Capitanata facendola decollare una volta per sempre? Eppure il territorio offre tantissimo: turismo religioso, marittimo, montano, culturale, eccellenze di enogastronomia, luoghi dove il "Sacro e Profano" si mescolano per realizzare stupende iniziative, folklore, tradizioni, storia. Insomma abbiamo tutto e di più di una provincia più sterile come quella barese e salentina.

Ci hanno riattivato il Treno-Tram per mettere in collegamento tratti extraurbani che potevano essere potenziati con altrettante iniziative legate al mondo della mobilità culturale, con infrastrutture dedicate a siti in auge e da valorizzare. Treno-Tram va bene ma non basta per ridar dignità alla Capitanata, intesa come Monti Dauni - Gargano - Tavoliere - Tremiti. Lo specifico perché qualcuno crede che la Capitanata sia un mondo a parte che non comprende i Monti e il Promontorio.

E che dire del polo infrastrutturale di Borgo Incoronata con le sue vie ferrate e decantati scali commerciali? Un secondo casello autostradale inserito in quel progetto che dovrebbe vedere il termine nel 2020 e che invece credo vedrà gli albori. Uno scalo in prossimità di una vecchia pista da 3000 metri per aerei commerciali, fonte inesauribile per vendere i nostri prodotti agricoli su tutto il territorio terrestre; per quello extraterrestre rivolgetevi alla nostra imprenditoria e classe gerontopolitica.

Chicca fresca fresca, Masseria Giardino, circa o più di 300 ettari di terreno agricolo donato anni fa alla nostra redditizia (?) amministrazione comunale. Un sito immerso nel Bosco dell’Incoronato, ora Parco Regionale protetto (?) da non so chi, poiché tutti tranne i cittadini vi hanno accesso. Ebbene, la nostra amministrazione comunale ha deliberato che il 50 % sarà devoluto a un immenso parco fotovoltaico per produrre energia pulita. Tutto bene per l’energia ma non per l’occupazione di suolo agricolo, diventando magicamente industriale e gestito da un imprenditore non locale, da Zamparini, anche presidente della squadra di calcio della Palermo. Ma noi non abbiamo don Pasquale Casillo? Più di 150 ettari, forse 200 destinati al Silicio, in altre parole ai pannelli fotovoltaici, che negli anni sterilizzano irrimediabilmente i terreni. Insomma, un altro gioiello di casa dei foggiani, nostro e non solo di chi ci amministra,  venduto invece di essere trasformato in economia locale, semmai con investimenti mirati (che mi pare son stati già presentati da associazioni ambientaliste qualche anno fa) a vocazione agricola-culturale, pur con una parte minima per il fotovoltaico, ma minima.

Abbiamo delle isole e il suo arcipelago minato da «Decisioni Scellerate» di una donna e un uomo automi di un Governo dalla maschera sempre più verde, che ci fustiga e offende per essere precari e da nostri politici di parte sempre più confusi dalla loro provenienza nativa. E come se Foggia sia per loro una meta transitoria: mah, vabbè! E tanto per ricordare a qualcuno, è iniziato l’agognato periodo della raccolta nei campi del Tavoliere "sempre più indifeso da tipacci dalla mano facile alla frusta e tirchia dal denaro".

Per fortuna che L'Unesco ci ha riconosciuto Monte Sant'Angelo Patrimonio dell'Umanità. Ma come il solito anche qui si fa a gara per accreditarsi meriti: istituzioni, università, media, amministrazioni, politici, non sappiamo chi dobbiamo ringraziare. Ridicolo, poiché il merito è il lavoro di squadra compiuto da tutti questi soggetti, con l'apporto importante di molte associazioni che nella città di San Michele si sono improvvisati trapezisti circensi per realizzare eventi tali da catapultare i riflettori del mondo intero.

Svegliamoci cari "mammasantissima" del nostro territorio se ci siete, battete un colpo. Altrimenti andate a casa e lasciate il posto a gente come noi che abbiamo voglia di riscatto, con idee e promozioni in cassetto pronte a essere svolte. A proposito, ho sentito che la Camera di Commercio ha promosso un'iniziativa sui nostri prodotti locali: "Capitanata" si chiamerà? Ma come, ci siamo attivati per fondare "Start Capitanata" col brand "Fidati 100%" con il gruppo "Foggia Propositiva" e ora la risposta è un altro marchio?

Purtroppo vedo che l'imprenditoria locale osteggia sempre ciò che di buono si fa per il Territorio quando questo nasce dal basso, come "Fidati 100%", e se loro non hanno le mani in pasta (o nella marmellata come sempre e da sempre per colpa del nostro dannato voto clientelare dato al loro beniamino di turno in seno -flaccido- della politica) non condividono e rispondono con altrettante copiature su iniziative già in essere. Se questi sono i nostri imprenditori, stiamo messi molto bene poiché anni di studi universitari non hanno prodotto un misero cumulo di intelligenza e capacità di proporsi con progetti innovativi.

Che delusione, anzi che fregatura per la Capitanata. W la Moldaunia? Ma questo è un altro discorso, così vogliono farci credere i nostri politici. Amici/Compagni = Democratici del PD, ci siete? Gradirei una risposta, almeno da Voi, grazie.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Terribile incidente: morti imprenditore e il nipote 15enne, dimesso autista di Cerignola ma una ragazza è gravissima

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Autobus si schianta contro un albero: amputata la gamba della 17enne ferita nel terribile incidente

Torna su
FoggiaToday è in caricamento