Strisce blu: multa se il grattino è scaduto? Ora la palla passa ai Comuni

E' l'esito dell'incontro tenutosi tra i ministri Maurizio Lupi, Angelino Alfano e il presidente dell'Anci, Piero Fassino. Multa o pagamento della differenza? Dipenderà da cosa prevederà il regolamento comunale

Immagine di repertorio

Saranno i Comuni a decidere se irrogare la sanzione qualora la sosta si protragga entro il termine per il quale si è pagato. E’ l’esito dell’incontro tenutosi ieri tra il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, dell’Interno, Angelino Alfano e del presidente dell’Anci, Piero Fassino. Non è passata, quindi, la linea del ministro al ramo che soltanto pochi giorni fa, dalle pagine di Facebook, aveva detto “Niente multa se il grattino è scaduto”.

Il superamento del tempo indicato sui ticket di sosta potrebbe quindi ugualmente dar luogo ad una sanzione amministrativa, e non ad una richiesta di pagamento "integrativo", al cittadino/automobilista, della somma non corrisposta. Dipenderà da cosa prevederà il regolamento comunale. Multa o pagamento della differenza? Il dilemma resta.

Questo, nonostante, il codice della strada non preveda la sanzione amministrativa. Il superamento del periodo indicato non potrebbe essere sanzionato, essendo, il pagamento del parcheggio, il corrispettivo di un servizio offerto e quindi attività privatistica svolta dal Comune. L’automobilista dovrebbe essere chiamato, invece, a saldare il conto entro un certo periodo di tempo.

Ma l’esito dell’incontro di ieri, tra Lupi, Alfano e Fassino, rimette tutto in discussione e affida ai comuni il potere di decidere se comminare la sanzione o richiedere semplicemente l’integrazione del pagamento della sosta. “L'incontro ha consentito di riconoscere che il tema della sosta è una competenza dei Comuni, che ne regolano le modalità e le sanzioni sulla base di propri atti deliberativi. Un risultato che fa chiarezza e consente ai Comuni di operare nella chiarezza ed esercitando i propri poteri" ha detto il presidente dell'Anci e primo cittadino di Torino.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento