Mercoledì, 29 Settembre 2021
Economia Centro - Piazza Giordano / Via Giacomo Matteotti

Non trova parcheggio per disabili, occupa strisce blu ma al ritorno trova la multa

Fabio Patrone del Movimento Diritti Uguali Per Tutti scrive al sindaco: "Necessario creare parcheggi riservati ai portatori di handicap nelle vicinanze delle scuole. La categoria più debole va tutelata e non danneggiata"

Il nuovo piano della sosta tariffata a Foggia continua a far discutere. La mancata esenzione della sosta a pagamento per i disabili continua a far infuriare i foggiani. Dopo la denuncia dei Giovani Democratici di Capitanata, e il botta-e-risposta con i Giovani Azzurri, la questione esce dai ranghi della politica e investe direttamente la cittadinanza.

Questa la denuncia di Fabio Patrone, del Movimento Diritti Uguali Per Tutti, indirizzata al sindaco di Foggia Franco Landella e al Comando Vigili Urbani di Foggia. “Carissimo sindaco, ieri la moglie di un mio amico si apprestava ad andare a prendere il figlio con disabilità, più specificatamente autistico, alla scuola ‘Nicola Parisi’ ubicata alla via Giacomo Matteotti; non trovando parcheggio riservato ai portatori di handicap, ha lasciato la propria auto all'interno delle strisce blu, ma al ritorno ha trovato una bella sorpresa: la multa, che oggi nonostante i problemi che nel quotidiano la travolgono è andata a pagare.  A chi ha approvato questa vergognosa delibera chiedo di creare parcheggi riservati ai portatori di handicap nelle vicinanze delle scuole, rispettando le dovute percentuali che devono esistere tra una zona a pagamento e una zona riservata ai meno fortunati. Le vorrei ricordare, carissimo sindaco che la categoria più debole va tutelata e non danneggiata".

DISABILI CHE NON TROVANO POSTO PAGANO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non trova parcheggio per disabili, occupa strisce blu ma al ritorno trova la multa

FoggiaToday è in caricamento