Dalla Bit il Comune di Monte Sant’Angelo lancia i suoi nuovi prodotti di promozione

Dal nuovo spot al calendario degli eventi al virtual reality. Presentate a Milano le attività della città dei due siti Unesco per la promozione del territorio

“Bellezze da scoprire. Eventi ed emozioni da vivere. Esperienze da provare. Sono i nostri tre inviti che rivolgiamo a chi vuole scoprire una Città meravigliosa che custodisce ben due Patrimoni dell’Umanità tutelati dall’UNESCO” - ha esordito l’Assessore alla cultura e al turismo della Città di Monte Sant’Angelo, Rosa Palomba, che martedì 12 febbraio in conferenza stampa alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano ha lanciato i nuovi prodotti di promozione del brand insieme agli assessori della Regione Puglia, Loredana Capone (Industria turistica e culturale) e Raffaele Piemontese (Bilancio e Programmazione).

“L’invito a scoprire le nostre bellezze lo rivolgiamo con il nuovo spot e la meravigliosa voce narrante di Sebastiano Somma. Gli eventi sono grandi costruttori di immagine e veicoli di promozione e con il calendario unico del 2019 invitiamo a vivere delle emozioni, come i riti e le tradizioni della Settimana Santa, i concerti del Jazz Day, i grandi appuntamenti a maggio con il festival Michael che apriamo con il gemellaggio con Mont Saint-Michel e darà il via al progetto di promozione internazionale, il Sito UNESCO dei Longobardi e le faggete vetuste saranno i protagonisti il 25 giugno e il 7 luglio proprio in occasione dei rispettivi riconoscimenti, i grandi contenitori del Summer e del Christmas festival, la Festa Patronale e la Settimana dell’Educazione. Con il virtual reality, infine, attraverso i visori della realtà virtuale, i turisti possono iniziare un viaggio a 360° nella nostra Città, un importante strumento di innovazione tecnologica” - ha spiegato l’Assessore Palomba.

Oltre allo spot (visibile qui https://bit.ly/2E72FTH), al calendario degli eventi del 2019 (scaricabile qui https://bit.ly/2E7Ih5a), e al virtual reality (usando il visore per la realtà virtuale https://bit.ly/2tlBkam) alla Bit di Milano si è parlato anche del progetto internazionale “Il Cammino di Michael” con la Sacra di San Michele in Piemonte e verso il gemellaggio con Mont Saint-Michel che sarà firmato a Monte Sant’Angelo il 4 maggio 2019 nell’ambito della seconda edizione del festival Michael. “Sono molto felice di firmare questo gemellaggio con Monte Sant’Angelo” - ha spiegato nel suo video messaggio Yan Galton, Sindaco di Mont Saint-Michel.

“Noi stiamo puntando molto sul turismo culturale e sul turismo del paesaggio per allungare la stagione, e oggettivamente con le sue iniziative Monte Sant’Angelo è pienamente coerente con questa strategia tanto che propone iniziative che si svolgono durante tutto l’anno e coinvolge anche i comuni vicini e settori di turismo o tipi di turismo che non sono connesse solo al turismo religioso” - ha dichiarato Loredana Capone, Assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, che ha aggiunto - “Ho potuto apprezzare tantissimi monumenti della città, quello che vedi a Monte Sant’Angelo è davvero la Puglia che non ti aspetti, come recita il claim della nostra campagna di comunicazione: la Tomba di Rotari é la Puglia che non ti aspetti come l’Abbazia di Santa Maria di Pulsano, due importanti attrattori turistici” - sottolineando, inoltre, che - “La Regione continuerà a sostenervi per condividere questo patrimonio così bello” - per poi fare i complimenti - “per l’attività che si sta svolgendo. Anche l’attività di rete è molto positiva, si allungano così gli itinerari e si uniscono più siti Unesco”.

Per Raffaele Piemontese, Assessore al Bilancio e alla Programmazione della Regione Puglia, grazie agli strumenti di promozione presentati - “L’offerta turistica di Monte Sant’Angelo si è fatta grande e moderna. Fare turismo digitale è una delle “lezioni” dell’edizione 2019 della Bit e Monte Sant’Angelo e la Puglia ci stanno provando, scegliendo strumenti innovativi con cui veicolare nel mondo bellezza e cultura”. “Monte Sant’Angelo è una realtà che merita di essere valorizzata con strumenti innovativi e che merita di attrarre segmenti turistici diversi dal pellegrino. Credo, quindi, sia molto positiva l’azione politica che sta svolgendo il Comune con i gemellaggi e con questi importanti progetti di promozione” - ha aggiunto Piemontese.

LO SPOT - “C’è una Città, nel Sud Italia, nella meravigliosa Puglia, che un Arcangelo ha scelto come sua dimora terrena. Il suo nome è Michele e il suo Santuario, da più di 1500 anni, è meta ininterrotta di pellegrinaggi da tutto il mondo. C’è una Grotta a Lui dedicata che ha generato una città dove Bizantini, Longobardi, Normanni, Svevi, Angioini e Aragonesi hanno lasciato importanti tracce del loro passaggio e ne hanno fatto uno scrigno di storia e di monumentale cultura. C’è una Città, nel Parco Nazionale del Gargano, dove i millenari alberi di una Foresta incantata disegnano percorsi inaspettati. Un vero e proprio Santuario naturalistico. C’è una Città, a più di 800 metri, dove la montagna abbraccia il mare, dove 24 eremi incastonati nella roccia raccontano il silenzio e la meditazione, dove i passi hanno segnato cammini lungo la Via che porta in Terra Santa, dove la tradizione gastronomica si intreccia con il folclore, dove i suoi monumenti custodiscono tracce di una storia millenaria e dove le bianche case si uniscono all’azzurro del cielo e dipingono magiche armonie. C’è una Città, dove abita la bellezza. C’è una Città, sorprendente, luogo del silenzio e dello spirito, della cultura, del buon cibo, delle esperienze uniche ed emozionanti. C’è una Città, la nostra, in cui vi diamo il benvenuto. Questa Città è Monte Sant’Angelo, la Città dei due Siti UNESCO”. Il messaggio di benvenuto ai turisti firmato dal Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, è diventato la sceneggiatura per lo spot istituzionale della Cittá di Monte Sant’Angelo con la voce narrante del noto attore Sebastiano Somma.

#LaCittàdeidueSitiUNESCO _ www.montesantangelo.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Lo strano caso della Puglia 'Gialla' ma a 'rischio alto': foggiani verdi ma di rabbia

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento