Istituto 'Tancredi-Amicarelli', al via i lavori di riqualificazione: presto l'edificio avrà un nuovo tetto

678mila euro il finanziamento ricevuto per l’intero progetto che prevede la demolizione dell’attuale copertura e la posa in opera di un nuovo manto con un miglioramento anche dell’isolamento termico

Sono iniziati i lavori di riqualificazione dell’Istituto comprensivo “Giovanni Tancredi - Vincenzo Amicarelli” che prevedono l’adeguamento di una parte del tetto di copertura dell’Edificio Tancredi. 678 mila euro il finanziamento ricevuto per l’intero progetto che prevede la demolizione dell’attuale copertura e la posa in opera di un nuovo manto con un miglioramento anche dell’isolamento termico. Altri 170 mila euro invece saranno investiti sulle infrastrutture tecnologiche. Il Vicesindaco e Assessore ai Lavori pubblici, Fusilli, annuncia: “Candideremo nel nuovo piano triennale dell’edilizia scolastica anche l’adeguamento sismico dell’intero edificio con un progetto dal valore di 5 milioni di euro”. L’Assessore all’Istruzione, Palomba: “Sicurezza e innovazione per una maggiore qualità anche della didattica”.

“L’edilizia scolastica è stata una nostra priorità in questi 3 anni” – spiega il Vicesindaco e Assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica della Città di Monte Sant’Angelo, Michele Fusilli, che aggiunge – “Terminati i lavori per circa 700 mila euro di ristrutturazione e riqualificazione dell’Istituto comprensivo ‘Giovanni XXIII’ e di altri 700 mila euro circa per l’efficientamento energetico della Scuola materna C1 che abbiamo già inaugurato, ora ci concentriamo sul finanziamento di 5 milioni di euro già ottenuto per il Palazzo degli Studi con la gara per i servizi tecnici in corso di espletamento e sul nuovo piano triennale dell’Edilizia scolastica del Ministero”.

L’Assessore Fusilli, inoltre, anticipa che nel nuovo bando triennale 2021-2023 di Edilizia scolastica del Ministero saranno candidati – “La Scuola materna di Macchia, l’adeguamento sismico della Tancredi, la nuova palestra con piscina e l’adeguamento sismico dell’Istituto Giovanni XXIII. La Regione ci ha già finanziato le progettazioni e in queste settimane stiamo espletando le gare”. Il Comune di Monte Sant’Angelo è anche beneficiario di un finanziamento dal Ministero di 70 mila euro per i due Istituti comprensivi relativo all’adeguamento degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19. 25 mila euro, invece, sono stati stanziati direttamente dal Consiglio comunale per le attrezzature e per la didattica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l’Assessore all’Istruzione, cultura e turismo della Città di Monte Sant’Angelo, Rosa Palomba - “Con tutti questi interventi di riqualificazione e ristrutturazione già finanziati, alcuni realizzati e altri che ci apprestiamo a candidare rendiamo le nostre scuole un posto sicuro e innovativo dover poter accogliere i nostri figli e i nostri nipoti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Salvini contestato a San Giovanni, replica ai fischi e al coro "scemo, scemo": "Mia figlia di 7 anni più evoluta di voi"

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • È morto Rocco Augelli

  • Paura sulla Statale 16: auto con due bambini a bordo finisce fuori strada, l'incidente tra Foggia e San Severo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento