Economia

Prezzi degli affitti in calo, a Foggia dell'8,2% rispetto al 2013

Il team di Mioaffitto.it, portale che da anni si occupa di immobili in locazione, ha registrato una generale se pur lieve crescita dei prezzi nell'ultimo trimestre, si parla dello 0,7%.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Siamo ormai abituati a sentire notizie che ci informano degli aumenti dei costi della vita ed anche per questo mese non potremo dire il contrario, per quanto riguarda il canone d'affitto. Gli importi delle mensilità crescono, se pur molto lentamente, e sempre più frequenti sono i casi di morosità. Il team di Mioaffitto.it, portale che da anni si occupa di immobili in locazione, ha registrato una generale se pur lieve crescita dei prezzi nell'ultimo trimestre, si parla dello 0,7%.

Rispetto agli ultimi sei mesi la variazione rimane sulla stessa linea (0,8%) mentre rispetto al 2013 vivere in affitto in Italia costa 2,8% in più. Si pensi che solo in un mese, ovvero da febbraio a marzo, gli importi sono aumentati dell' 1,2%. Al mese di marzo 2014 risulta infatti che il prezzo medio di una mensiltà per l'affitto di una casa in Italia vale 786 euro, 5 euro in più rispetto a gennaio.

Questa realtà è valida per molte città italiane, ma osserviamo come l'andamento cambi per quanto riguarda la città di Foggia: una mensilità di affitto qui costa circa 486 euro, ovvero l'8,2% in meno rispetto all'anno scorso ed il 5,4% rispetto a sei mesi fa.

Bari è la città in cui vivere come inquilino costa di più: 841 euro al mese, in media. Importo quasi stabili, aumentato dell'1,1% rispetto al 2013.

Brindisi invece, come quasi tutte le città d'Italia, ha visto gli importi lievitare, basti pensare che vivere in affitto costa 623 euro mensili, il 5,9% rispetto a gennaio.

A Milano, città più cara dello Stivale, un inquilino paga 0,9% in più rispetto al primo mese di quest'anno: la cifra si aggira attorno ai 1838 euro, quasi il 7% rispetto all'aprile 2013.

Roma invece non ha visto particolari cambiamenti dei prezzi, abbiamo infatti osservato che la crescita annuale è stata solo dell' 1,4% e rispetto al trimestre dello 0,4%.

Firenze è una delle poche città italiane in cui il prezzo è lievemente diminuito nel corso degli ultimi 3 mesi. La percentuale non è molto significativa (0,2%) ma è comunque un segnale che questo sia un buon momento per affittare casa nel capoluogo toscano.

Stessa cosa accade in Liguria. A Genova, affittare un appartamento costerà circa 822 euro, -0,2% rispetto al mese di gennaio ed il 3,7% in meno se confrontato con il 2013.

La Sicilia rimane in fondo alla classifica e si conferma la regione più economica dal punto di vista dei prezzi delle locazioni. Ragusa, si conferma essere la città meno cara d'Italia: 398 euro per un mese di affitto, circa lo 0,6% rispetto a gennaio.

In questa pagina troverai i prezzi degli affitti, in tutte le città e le province italiane, potrai inoltre scoprire le variazioni annuali, semestrali e trimestrali dei canoni di locazione.

Chi siamo?

Mioaffitto.it è un portale online specializzato nell'affitto di abitazioni per lungo periodo che raccoglie oltre 150 mila annunci di immobili in affitto in tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzi degli affitti in calo, a Foggia dell'8,2% rispetto al 2013

FoggiaToday è in caricamento