Apricena, Uniti per Cambiare: “Grazie a Potenza non si paga la mini Imu”

La mini Imu è pari al 40% della differenza tra l’importo dell’aliquota base del 4 per mille (stabilita dall’allora Governo Monti) e l’aumento che ogni amministrazione avrebbe potuto apportare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Entro il 24 gennaio molti cittadini della provincia di Foggia saranno chiamati a pagare la mini IMU, l’imposta che grava sui proprietari di prima casa in Comuni che, nel 2012, hanno fatto pagare più del 4 per mille (aliquota base) sull’immobile in possesso.

Il provvedimento non riguarderà gli apricenesi, perché grazie alle politiche dell’amministrazione Potenza, nel 2012 l’aliquota sulla prima casa venne mantenuta al 4 per mille. “Caso più unico che raro in provincia!” commenta la lista ‘Uniti per Cambiare”.

Oggi gli apricenesi, in mezzo a una giungla di altre tasse e imposte, saranno almeno esentati dal pagamento della mini Imu. Una consolazione non da poco, considerando che sono già alle prese con la batosta della Tares e gli aumenti dell’Imu sulle seconde case, gli opifici e gli esercizi commerciali.

La mini Imu è pari al 40% della differenza tra l’importo dell’aliquota base del 4 per mille (stabilita dall’allora Governo Monti) e l’aumento che ogni amministrazione avrebbe potuto apportare. Che però l’amministrazione Potenza ha scelto di mantenere al minimo.

Ecco i comuni della Capitanata che hanno deliberato l’aumento dell'aliquota oltre il 4 per mille relativa all'abitazione principale. Si tratta di Ascoli Satriano, Casalnuovo Monterotaro, Cagnano Varano, Carapelle, Cerignola, Foggia (aliquota al 5,5 per mille), Motta Montecorvino, Orta Nova, Panni, Rodi Garganico, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, San Paolo di Civitate, San Severo, Stornara, Stornarella, Torremaggiore e Zapponeta. Ma non Apricena.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento