Economia

A Manfredonia più di 1000 cittadini non pagano la Tarsu

Dalla manovra di risanamento il Comune incasserà circa 1mln e 500mila euro. L'assessore al Bilancio Pasquale Rinaldi chiama i cittadini al rispetto delle norme

A Manfredonia sono oltre mille gli evasori totali della Tarsu, la tassa sui rifiuti solidi urbani. A rendere nota la notizia è l’assessore al Bilancio Pasquale Rinaldi. La Gestione Tributi S.p.A. ha attivato le procedure per incassare circa 1mln e 500mila euro derivanti dagli oltre 1000 avvisi di accertamento per il pagamento di tasse, sanzioni, interessi e spese varie. Oltre l’80% delle evasioni interessa abitazioni e box privati; il restante 20% è composto da aziende. “Stiamo procedendo a recuperare per ragioni finanziarie e, ancor più, di giustizia fiscale e sociale” – afferma Rinaldi – “Con questa manovra contribuiremo ad affrontare il drastico taglio ai trasferimenti erariali operato dal Governo per il 2011 ed il 2012”.

La lotta all’evasione fiscale, unitamente ai piani di valorizzazione e alienazione del patrimonio comunale, rappresenta uno dei pilastri della manovra per il 2011, influenzata negativamente dai tagli del Governo Berlusconi il cui progetto politico è ormai chiarissimo: scaricare sui Comuni la responsabilità dell’incremento della pressione tributaria. “La nostra Amministrazione metterà in campo tutte le proprie energie per affrontare nel modo più equo e adeguato questa situazione – conclude Pasquale Rinaldi – anche richiamando i nostri concittadini al rispetto delle norme e sollecitando la solidarietà fiscale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Manfredonia più di 1000 cittadini non pagano la Tarsu

FoggiaToday è in caricamento