rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia

La strade dei Monti Dauni non possono più aspettare. Miglio: "I 30 milioni ci sono, forse anche altri 20"

I sindaci dei Monti Dauni hanno individuato interventi per 51 milioni di euro. Miglio: "I 30 milioni della Regione Puglia ci sono, c'è la possibilità che possano incrementarsi di ulteriori venti milioni"

La notizia buona è che i trenta milioni della Regione Puglia per la messa in sicurezza delle strade dei Monti Dauni ci sono; in più, come sostenuto questa mattina a margine del Consiglio provinciale dal presidente della Provincia di Foggia, ci sarebbe la "fondata possibilità che possano incrementarsi di ulteriori venti milioni".

MIGLIO: "CUSMAI VICEPRESIDENTE"

Per ulteriori approfondimenti si dovrà tornare però in aula: “Allo Stato c’è stato un lavoro egregio dei sindaci che hanno individuato una serie di interventi che totalizzano 51 milioni di euro” ha sottolineato Francesco Miglio. In base ai criteri stabiliti dai sindaci verrà poi predisposto un ordine di priorità.

La notizia meno buona è legata ai ritardi, ma il presidente è fiducioso: “La difficoltà che in questo momento abbiamo è che nessuno di questi interventi è supportato da progettazione esecutiva e quindi l’amministrazione provinciale dovrà quanto prima accedere al fondo di rotazione della Regione Puglia per dotarli dei progetti esecutivi essenziali per la cantierizzazione delle opere". E i tempi: "Saranno brevi"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strade dei Monti Dauni non possono più aspettare. Miglio: "I 30 milioni ci sono, forse anche altri 20"

FoggiaToday è in caricamento