San Giovanni Rotondo: 321.000 euro per la messa in sicurezza della scuola Pascoli

I fondi, provenienti direttamente dal Ministero per le Infrastrutture, serviranno alla realizzazione di una serie di interventi di messa in sicurezza del plesso scolastico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L’amministrazione comunale, grazie al grande lavoro e alla perseveranza dell’assessore ai Lavori Pubblici Claudio Mischitelli, è riuscita a recuperare in extremis 321.000 euro di fondi statali per la messa in sicurezza dell’Istituto ‘Giovanni Pascoli’.

Nella giornata di mercoledì 26 settembre l’assessore Mischitelli si è recato personalmente a Bari per incontrare i tecnici del Provveditorato alle Opere Pubbliche della Regione Puglia e sottoscrivere il documento di attuazione dei suddetti lavori, che saranno cantierizzati entro 180 giorni dall’invio del documento di attuazione del progetto. Inoltre, dopo un confronto con i dirigenti del Provveditorato, si è ottenuta la garanzia di massima flessibilità negli interventi, che saranno adattati alle reali esigenze dell’istituto.

I fondi, provenienti direttamente dal Ministero per le Infrastrutture, serviranno alla realizzazione di una serie di interventi di messa in sicurezza del plesso scolastico e nello specifico: opere di messa in sicurezza della palestra; rifacimento degli intonaci interni, soffitto e controsoffittatura; verifica degli apparati di illuminazione, recinzione e rivestimento esterno in pietra con zoccolatura; sostituzione degli infissi.

In un periodo di forte crisi economica per il nostro Comune a causa della spending rewiew attuata dal Governo Monti, è di fondamentale importanza il recupero di queste somme, reso possibile grazie al grande lavoro portato avanti dal mio assessorato in completa sinergia con l’Ufficio Tecnico comunale”, ha sottolineato l’Assessore Claudio Mischitelli. “Soprattutto perché è in gioco la sicurezza dei ragazzi e degli operatori scolastici che quotidianamente si impegnano nelle attività formative. Infine stiamo lavorando alacremente per cercare di recuperare ulteriori fondi che andranno a soddisfare altre esigenze primarie attese da anni dalla nostra città”.

 

 

 

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento