rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022

Il mercato si sposta, negoziato tra sindaco e ambulanti dopo le tensioni: tutti nella nuova area allargata al parcheggio dei pullman

Questa mattina gli ambulanti del mercato settimanale di San Marco in Lamis hanno disertato l'appuntamento settimanale nella nuova area mercatale. Nel pomeriggio, in prefettura a Foggia, un momentaneo compromesso tra gli ambulanti e il sindaco

Dopo le tensioni delle ultime due settimane culminate con la decisione odierna degli ambulanti di disertare l'appuntamento settimanale del mercato, questo pomeriggio una delegazione dei commercianti e il sindaco Michele Merla di San Marco in Lamis, hanno trovato una intesa temporanea davanti al vicario del prefetto di Foggia, Salvatore Caccamo.

Al termine dell'incontro, durato circa due ore e mezza, così come ha evidenziato il primo cittadino, sarebbe stato raggiunto un compromesso, vale a dire il trasferimento di tutte le postazioni - in via provvisoria - che saranno distribuite tra l'area mercatale del campo sportivo e il parcheggio dei pullman a ridosso del cimitero comunale. "E' un giusto compromesso tra le esigenze di coloro che hanno la necessità di fare il loro lavoro e le esigenza di una amministrazione di una città che ha bisogno di ammodernare la città cercando di renderla più efficiente attraverso i lavori pubblici" il commento di Merla al termine del confronto. "Noi abbiamo dei metri da utilizzare sulla base delle concessioni date e pensiamo, crediamo, che l'area messa a disposizione sia sufficiente. Adesso facciamo questa prova. Nel caso in cui non ci sono le condizioni particolari, troveremo una soluzione. Questa è una decisione provvisoria che consentirà a tutti di fare una prova generale. Ci siamo dati sei mesi". ha aggiunto il sindaco della città dei due Conventi.

Questa mattina alcuni ambulanti regolarmente autorizzati avevano precisato che il rifiuto al trasferimento del mercato fosse dovuto principalmente alle modalità dello spostamento. Ergo, allo spazio ritenuto insufficiente dai lavoratori e alle difficoltà che gli ambulanti avrebbero potuto riscontrare durante le manovre e l'allestimento delle bancarelle: "Non ci divertiamo a scioperare e a non portare la pagnotta a casa, ma è l'unico mezzo che abbiamo per far valere i nostri sacrosanti diritti. Chiediamo solo di lavorare in modo dignitoso e con le giuste modalità. Chiediamo di trovare una giusta soluzuone". 

Tuttavia, nonostante le parti siano ancora distanti, dal prossimo mercoledì tornerà il mercato settimanale, che salvo ripensamenti, farà però il suo esordio nella nuova area individuata dall'amministrazione comunale, allargata al parcheggio dei pullman. 

Video popolari

Il mercato si sposta, negoziato tra sindaco e ambulanti dopo le tensioni: tutti nella nuova area allargata al parcheggio dei pullman

FoggiaToday è in caricamento