Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia Centro - Piazza Giordano / Via Giuseppe Rosati

Botteghe di frutta e verdura al posto del "Rosati" a Foggia: la vendita continua rispettando le regole

Un'ordinanza del 13 marzo conferma la sospensione dei mercati rionali fino a nuova disposizione. Gli ambulanti si organizzano e trasformano i depositi in negozi

Una bottega in via Rosati

La vita continua in via Rosati a Foggia. Smantellato il mercato rionale da ormai quattro giorni (un'apposita ordinanza del 13 marzo conferma la sospensione fino a nuova disposizione), come gli altri pietra dello scandalo per l'ormai famigerato piano anti-assembramento del Comune, gli ambulanti si sono attrezzati e hanno allestito i banconi di frutta e verdura all'interno dei magazzini. Sono una decina le serrande aperte, simbolo della resistenza nell'Italia sospesa dell'emergenza Coronavirus. Hanno trasformato i depositi in negozi, soprattutto per smaltire le derrate alimentari già acquistate. Si entra uno alla volta e a debita distanza, oppure si rimane sull'uscio, in attesa della consegna della busta.

A mezzogiorno, una pattuglia della Guardia di Finanza ha verificato il rispetto delle prescrizioni e alcuni commercianti sono stati invitati a riporre all'interno alcune cassette. Pochi gli acquirenti, nessuna fila, tre o quattro al massimo gli avventori che hanno aspettato rispettosamente il proprio turno, autoregolamentandosi, e tra certi bottegai regna lo sconforto: "Finisco questa merce e poi basta ", dice uno di loro appoggiato alla struttura dei tendoni chiusi in attesa dei clienti. Altri non si perdono d'animo, e riapriranno lunedì, tanto i prodotti continueranno ad arrivare: l'agricoltura non si ferma.

IMG_8971-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botteghe di frutta e verdura al posto del "Rosati" a Foggia: la vendita continua rispettando le regole

FoggiaToday è in caricamento