Maurizio Landini a Foggia per parlare di migranti e sfruttamento: "Macchia indelebile sull'economia di Capitanata"

Il segretario nazionale Cgil sarà nel capoluogo il 28 giugno per un convegno promosso dall’Università degli Studi di Foggia, U.L.P., Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Foggia e Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro

Lo sfruttamento del lavoro dei migranti, soprattutto in agricoltura, costituisce una “macchia indelebile” sull’economia della Capitanata che, nonostante l’impegno delle Istituzioni e le numerose innovazioni legislative, non si riesce ancora a debellare. Esistono, però, delle buone prassi di inclusione lavorativa dei migranti che vanno raccontate e diffuse, affinché da esse si possa partire per costruire un lavoro più giusto e dignitoso per tutti.

Sarà questo il tema del convegno INCLUSIONE LAVORATIVA DEI MIGRANTI E BUONE PRASSI DI INTEGRAZIONE, in programma il 28 giugno 2019 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza dell'ateneo foggiano (Largo Papa Giovanni Paolo II, 1 – ore 15.00/18.00).

Il convegno sarà concluso dal segretario generale della CGIL Maurizio Landini. Apprendista saldatore prima, delegato sindacale FIOM poi, dalla seconda metà degli anni ’80 ha abbracciato a tempo pieno l’impegno nella struttura sindacale al cui vertice sarebbe arrivato dopo venticinque anni di intense lotte a favore dei lavoratori.

Il convegno si terrà a Foggia venerdì 28 giugno dalle 15.00 alle 18.00, per tracciare le conclusioni del convegno, promosso e organizzato dall’Università degli Studi di Foggia, da U.L.P. (Unione Lavoristi Previdenzialisti), dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Foggia e dall’Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento