Voilà la mappa turistica della Capitanata

"L’idea nasce dopo aver viaggiato in giro per il mondo, assimilando i vari sistemi turistici visti", afferma il presidente della Gisco Group, Giuseppe Toziano

A Lucera, grazie alla Gisco Group, cooperativa sociale, nasce e si concretizza un sogno durato sei mesi: 'La mappa turistica della provincia di Foggia”, che ha ricevuto il patrocinio gratuito della diocesi di Lucera Troia e di 20 comuni: Foggia, Lucera, Vieste, Peschici, Alberona, Biccari, Bovino, Cagnano Varano, Isole Tremiti, Lesina, Manfredonia, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Orsara, Pietra Montecorvino, Rodi Garganico,Troia, Torremaggiore, San Severo e San Giovanni Rotondo.

"L’idea nasce dopo aver viaggiato in giro per il mondo, assimilando i vari sistemi turistici visti", afferma il presidente della Gisco Group, Giuseppe Toziano. La mappa, donata dalle attività commerciali di Lucera, si compone di due facciate, da un lato la città di Lucera con i suoi monumenti, ristoranti, B&B, hotel e una descrizione storico-artistica in italiano e in inglese elaborata grazie agli alunni del liceo Bonghi-Rosmini e dell’ITET Vittorio Emanuele III di Lucera. È stata, inoltre, inserita una app in tre lingue, 'Trawellit', creazione del dott. Paolo Delli Carri e di altri giovani laureati rientrati in patria, al fine di soddisfare proprio tutti, anche chi chiede di visitare la città in modalità tradizionale , chiamando un numero indicato per essere accompagnati con una guida turistica accreditata dalla Regione Puglia, avviando una vera esperienza che possa indurre il turista a tornare e far venire altri sul territorio. 

"Sul secondo lato abbiamo chiesto a 20 comuni di descrivere in poche righe la propria città in italiano ed inglese apponendo una foto al fine di donare al visitatore il meglio del nostro territorio. Alcuni ci hanno chiesto come mai le altre città non siano menzionate. Grazie a Don Luigi Tommasone è stato stilato un elenco delle 61 feste patronali che si tengono da gennaio a dicembre in Capitanata al fine di non escludere nessuno e unire tutti. La nostra provincia custodisce tutte le tipologie di turismo: marittimo,lagunare, religioso, culturale, montano, naturalistico e chi più ne ha più ne metta, ma spesso neanche noi del territorio lo conosciamo. Ci auguriamo da qui ad un anno di completare il sogno, perché non finisce qui, anzi, inizia proprio ora. Nel ringraziare i comuni che ci hanno concesso il patrocinio gratuito, ci farebbe piacere se tutti i comuni realizzassero una mappa della propria città indicante su di un lato e sull’altro tutti i 20 comuni con le feste patronali di tutta la provincia"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento