Gino Lisa, la protesta fa scalo a Bari Palese per "contestare l'inerzia di AdP"

Lo scopo è quello di contestare l'inerzia di Adp nel sollecitare Enac e il Ministero competente per la conclusione della procedura di Verifica di Impatto Ambientale

Foto di Roberto D'Agostino

E' tutto pronto per la manifestazione di protesta civile organizzata dal comitato "Vola Gino Lisa" che domani si terrà a Bari Palese con partenza da Foggia alle 8. Al loro arrivo i manifestanti si recheranno presso la sede legale di Aeroporti di Puglia.

"La manifestazione apolitica e aperta a tutti - spiegano - intende dar voce alle esigenze di un territorio che, nella prospettiva di una concreta ripresa e sviluppo produttivo, non può ulteriormente subire il disfacimento di altre infrastrutture storicamente già attive per l'inerzia e il disisnteresse della Società che attualmente dovrebbe gestire con pari impegno, i quattro scali pugliese. 

E' evidente l'inerzia di Adp nel sollecitare Enac e il Ministero competente per la conclusione della procedura di Verifica di Impatto Ambientale, passaggio indispensabile per accedere ai finanziamenti, necessari per l'avvio dei lavori di allungamento della pista di volo". Per il comitato la lentezza di Adp si spiega nella convinzione che sia più utile convogliare gli sforzi operativi ed economici sugli aeroporti di Bari e Brindisi scongiurando la concorrenza degli altri scali. "Un'idea errata perché gli altri scali non rappresenterebbero una forma di concorrenza, ma un'opportunità di crescita per la Regione Puglia".

"Ecco dunque le ragioni della nostra trasferta: spiegare ad Adp di assolvere in modo equo e attivo ai propri compiti istituzionali, contemporaneamente mandare un messaggio al presidente Vendola, affinché accompagni con la sua personale attenzione, non solo la conclusione positiva della fase contingente fino alla conclusione della gara d'appalto, ma la puntuale ed efficace programmazione dell'operatività successiva dello scalo, per non ripetere evanescenti esperienze spot". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla manifestazione di domani parteciperanno i candidati sindaco Franco Landella, Luigi Miranda, Giuseppe Martorana,  Augusto Marasco e il Partito Democratico. Sul caso si è espresso anche l'altro candidato primo cittadino ed assessore al Bilancio della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento