Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia

Gino Lisa, Agenzia del Turismo di Manfredonia: “Da Foggia si può e si deve volare”

De Meo: “Il Gargano, locomotiva dell’industria turistica pugliese, non può essere lasciato al proprio destino o pensare di puntare le residue chance di crescita solo sull’iniziativa di impavidi imprenditori”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Da Foggia si può e si deve volare. Lo hanno ribadito con forza ed in maniera unitaria questa mattina presso l’Aeroporto di Bari-Palese le Istituzioni, le associazioni ed i cittadini di Capitanata con una pacifica e costruttiva forma di protesta per sollecitare la Regione Puglia e Aeroporti di Puglia a sbloccare l’impasse delle procedure per l’allungamento della pista e la funzionalità del “Gino Lisa”.

Alla manifestazione, da cui è scaturito un incontro con Mario Franchini, direttore di Adp, era presente il presidente dell’Agenzia del Turismo di Manfredonia, Michele De Meo, che, al pari del comitato “Vola Gino Lisa” e di importanti istituzioni quali la Camera di Commercio, il Comune di Foggia, la Confcommercio e il Parco Nazionale del Gargano, ha rappresentato l’improrogabile necessità del territorio di dotarsi di un’efficiente sistema infrastrutturale per consentire all’economia locale, soprattutto quella turistica, di esprimere finalmente le sue reali potenzialità.

De Meo, presidente dell’Agenzia del Turismo di Manfredonia: “Certamente la funzionalità dell’aeroporto non deve essere per noi un alibi o pensare che sia la panacea di tutti i problemi che ha rappresentato fisicamente anche la presenza anche del Comune di Manfredonia, ma certamente questo fattore non deve essere ritenuto secondario per lo sviluppo del territorio, dell’imprenditoria e dell’occupazione. Il nostro appello è rivolto alle Istituzioni di competenza, ovvero Regione e Adp, affinché sblocchino, come da prassi, le dovute procedure al fine di mettere la Capitanata al passo con i tempi e sullo stesso livello di altri territori.

Il Gargano, locomotiva dell’industria turistica pugliese, non può essere lasciato al proprio destino o pensare di puntare le residue chance di crescita solo sull’iniziativa di impavidi imprenditori. Manfredonia, tornata in auge nel panorama turistico regionale, sarà sempre e comunque in prima linea in questa battaglia per dare seguito alla vincente azione di rilancio del settore che cospicui frutti sta già portando alla città ed al territorio limitrofo.

Questa è una battaglia di tutti e per tutti, soprattutto per le future generazioni. Dall’incontro con il direttore Franchini è emerso che a breve dovrebbero essere sbloccate le procedure autorizzative per la V.I.A. e quindi la partenza dei lavori per  l’allungamento della pista. Intanto, la stessa Adp, ha riferito di essere al lavoro di un volo Foggia-Milano da effettuarsi a prescindere dai lavori della pista. Si è individuato l’8 giugno come data di aggiornamento di questo incontro tecnico-politico”.

IL DOCUMENTO DEL COMITATO VOLA GINO LISA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gino Lisa, Agenzia del Turismo di Manfredonia: “Da Foggia si può e si deve volare”

FoggiaToday è in caricamento