Don Uva, non rinnovati contratti a infermieri: la solidarietà di Miglio

Francesco Miglio ha espresso vicinanza e solidarietà ai lavoratori che non hanno ottenuto il rinnovo del contratto: “Sosterrò ogni iniziativa valida alla risoluzione della vicenda”

Don Uva

A non tutti gli infermieri del Don Uva è stato prorogato il contratto a tempo determinato. Contratti di lavoro rinnovati invece a 79 unità che lavorano presso la sede di Foggia. Per questo motivo il presidente della Provincia ha espresso solidarietà ai dipendenti Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza, dopo lo scioglimento dei contratti d’appalto con alcune cooperative. “Sono particolarmente vicino a tutti i lavoratori del Don Uva, in particolare a coloro che, in questo momento, non hanno ottenuto il rinnovo del contratto. Mi auguro che la problematica possa trovare una rapida soluzione. L’impegno di tutti è la salvaguardia dei livelli occupazionali. Seguirò con attenzione l’evolversi della situazione e nei limiti delle competenze dell’Ente che amministro, sosterrò ogni iniziativa valida alla risoluzione della vicenda”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento