menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate

Lotta all’evasione, Di Conza: “Solo tre Comuni hanno sottoscritto il Protocollo”

"Una mancanza odiosa da parte di chi ha di recente aumentato le tasse e ridotto i servizi ai propri cittadini"

Sono solo tre i Comuni della provincia di Foggia che finora hanno sottoscritto il Protocollo d’Intesa anti evasione con l’Agenzia delle Entrate. Ne mancano all’appello 58, ad eccezione di Foggia, Cerignola e Orta Nova, che il 20 novembre di quest’anno hanno deciso di contrastare l’evasione fiscale e contributiva.

Il segretario provinciale della Cisl, Emilio di Conza, ritiene “inaccettabile, grave ed emblematico registrare questa odiosa ‘mancanza’ da parte dei Comuni, i cui amministratori ripetutamente giustificano il sensibile aumento delle tasse comunali - a partire dall’IMU e dalla TARSU - ed il taglio dei servizi al cittadino, con la riduzione dei trasferimenti statali e la complessiva carenza di risorse nei bilanci comunali”.

Lo è soprattutto in un momento di crisi, in cui le famiglie e i contribuenti onesti stanno affrontando le difficoltà con enormi sacrifici. Così facendo i Comuni rinunciano di fatto a nuove e consistenti entrate nei rispettivi bilanci, “che potrebbero essere utilizzate – rimarca il sindacalista - al servizio delle nostre comunità territoriali, soprattutto a sostegno delle fasce più deboli e disagiate della popolazione”.

“In particolare, da parte dei Sindaci, auspichiamo maggior determinazione ed impegno nel combattere le numerose illegalità contributive diffuse sul territorio. Esse rappresentano – conclude Di Conza – una palese ingiustizia ed una tassa occulta che i soliti furbi impongono a migliaia e migliaia di lavoratori e pensionati onesti, che da sempre pagano fino all’ultimo centesimo, e che meritano più rispetto e considerazione, soprattutto da parte dalle Istituzioni locali”.  

La normativa vigente prevede che il riscosso derivante dagli accertamenti emessi dall'Agenzia delle Entrate a seguito di segnalazioni dei Comuni deve essere assegnato nella riserva del 100% per il periodo 2012-2014.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento