La 'Fase 3' sulle spiagge di Siponto. Al Lido Aurora sei passerelle, meno ombrelloni ma nessun rincaro: "Capiamo i problemi"

Per adeguarsi alle normative, il Lido Aurora si è affidato ad una società esterna che si occupa di sicurezza sul lavoro, che ha stilato un rigoroso piano anti-Covid. Il titolare Davide Salice: "La problematica maggiore? Monitorare le comitive di giovani: tendono sempre a raggrupparsi"

“Nessun aumento, nessun rincaro rispetto allo scorso anno: abbiamo guardato più alla nostra coscienza che alla tasca”. Davide Salice, titolare insieme alla sorella Patrizia dello stabilimento balneare ‘Lido Aurora’, a Siponto, ha preferito salvaguardare la sua clientela, in gran parte fidelizzata nel tempo, invece di ‘scaricare’ il fardello (economico) degli adeguamenti anti-covid, sui bagnanti.

“Abbiamo deciso di lasciare il tariffario invariato. A Siponto di turisti veri e propri se ne sono visti sempre pochi: i nostri clienti sono più o meno tutti del posto, e noi abbiamo contezza delle problematiche del territorio. Aumentare i costi sarebbe controproducente per noi”, spiega Salice. Tradotto in soldoni, per una giornata in spiaggia, con ombrellone e due lettini, ci vorranno 15 euro al giorno; 230 per un abbonamento mensile (ombrellone con lettino e sdraio).

Lo stabilimento, che ha visto la luce negli Anni 40, per poi passare alla gestione manfredoniana della famiglia Salice nel 1996, ha riaperto i battenti lo scorso sabato, 6 giugno. E’ il lido più grande del litorale sipontino (a pieno regime conta 500 ombrelloni disposti su 15mila mq di spiaggia) ed è l’unico a fregiarsi del marchio ‘Puglia family’. “Al momento le sensazioni sono positive: la gente ha voglia di vacanza, chiede, si informa, prende in considerazione l’idea di fittare un ombrellone a Siponto, poco lontano da casa e dove gli spazi garantiscono una permanenza più sicura”.

Per adeguarsi alle stringenti normative, il Lido Aurora si è affidato ad una società esterna che si occupa di sicurezza sul lavoro, che ha stilato un rigoroso piano anti-Covid. “C’è stata ovviamente una diminuzione degli ombrelloni”, spiega Salice. “Fortunatamente i nostri spazi ci permettono una gestione agile dei protocolli. Abbiamo installato sei passerelle che arrivano fino al mare: in questo modo, ogni ombrellone ha la sua passatoia di riferimento e in nessun modo si è costretti ad attraversare la spiaggia tra gli ombrelloni”.

“I percorsi sono ben organizzati e definiti, con una segnaletica evidente oltre al personale addetto. Abbiamo 5 unità in più rispetto allo scorso anno, proprio per garantire (e monitorare) la sicurezza in spiaggia”. Tutto questo insieme alle misure ormai di default: mascherine per personale e utenti in arrivo, ingressi contingentati, dispenser con gel igienizzante, distanziamento sociale e registro degli utenti che resta in memoria per 15 giorni. Problematiche fino ad ora riscontrate? “La gestione delle comitive di ragazzi”, spiega Salice. “Pur distribuendo i gruppi in più ombrelloni, tendono sempre a raggrupparsi. Così ci tocca intervenire per dividerli”, accollandosi il ruolo di ‘sceriffi’ della spiaggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vietate per ora le attività di animazione e parco giochi, “Ma aspettiamo il 15 giugno perché ci saranno delle consistenti novità”. Nonostante le previsioni inizialmente funeste, la stagione sembra finalmente avviarsi: “Le prenotazioni degli abbonamenti mensili o stagionali proseguono, se il tempo ci accompagna aumenterà anche la richiesta estemporanea del ‘mordi & fuggi’. Siponto, rispetto ad altre mete, è sostanzialmente un circuito chiuso, locale, cittadino; lo ‘zoccolo duro’ è costituito dai proprietari di seconde case che rinnovano di anno in anno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento