rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Economia Lesina

Lesina esulta, dal Pnrr 1 milione per ripristinare la passerella sul lago: “Sarà realizzata con nuovi materiali”

Il progetto è stato ammesso a finanziamento nell’ambito dell’Avviso pubblico per la presentazione di proposte di intervento per servizi e infrastrutture sociali di comunità

Il progetto presentato dal Comune di Lesina per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza della passerella di accesso al sito archeologico di San Clemente è stato ammesso a finanziamento a valere sui fondi del Pnrr. Dalla graduatoria dell’Avviso pubblico per il potenziamento dei servizi e delle infrastrutture sociali di comunità, risulta concesso l’intero importo richiesto, pari a un milione di euro.

Il decreto del direttore generale dell’Agenzia per la Coesione territoriale, firmato il 9 dicembre, è stato pubblicato ieri. L’iniziativa rientra nell’ambito della missione n. 5 Inclusione e Coesione, Componente 3, del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, la cui titolarità è affidata al ministero per il Sud e la Coesione Territoriale. L’Avviso pubblicato a marzo era rivolto ai Comuni delle Aree Interne e Lesina ha ottenuto il massimo dell’importo previsto per un comune nella sua fascia di popolazione, piazzandosi al 450esimo posto.

Quest’estate, i pali di sostengo della passerella sul lago hanno ceduto e una campata è letteralmente affondata. Già a marzo del 2020 era stato accertato un avanzato fenomeno di erosione dei pali, attribuito alla sinergica azione di muffe, batteri e invertebrati xilofagi. A luglio dello stesso anno era stato interdetto il passaggio pedonale e la passerella era stata dichiarata inagibile, prospettando un elevato rischio di collasso strutturale, che poi si è verificato da lì a due anni.

Esulta il sindaco Primiano Di Mauro: “Siamo contentissimi, perché a volte le vocine diventano voci un po’ più grandi, arrivano da un po’ più lontano ma risolvono i problemi”. Si attende il disciplinare per definire il cronoprogramma. “Siamo orgogliosi di aver dato una soluzione alla cronaca di una morte annunciata”. Il sindaco, che aveva sollecitato le istituzioni, a partire dalla Regione Puglia, era pronto a rivolgersi anche ai privati pur di ripristinare la passerella. Ora sarà realizzata con nuovi materiali e pali d’acciaio. Il progetto è dotato anche dei pareri della Soprintendenza. “Vogliamo realizzare un progetto che, a differenza di quello che è stato fatto, sia duraturo, perché per noi, oltre al valore storico, artistico e culturale ha anche un valore affettivo. È una grande attrattiva per questo territorio. L’impegno c’è stato, sin da subito, lo abbiamo candidato, ci è andata bene e siamo contenti così - conclude Primiano Di Mauro - al di là delle poche attenzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lesina esulta, dal Pnrr 1 milione per ripristinare la passerella sul lago: “Sarà realizzata con nuovi materiali”

FoggiaToday è in caricamento