La crisi spaventa i lavoratori di Leonardo: calano commesse 'Boeing', rischio ridimensionamento produttivo

Il 29 giugno incontro con i vertici di Leonardo da parte dell'assessorato allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Mino Borraccino

Con una nota a mezzo stampa l’assessore allo sviluppo economico Mino Borraccino, fa sapere che il 29 giugno prossimo, presso la sede dell'assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, incontrerà i vertici di Leonardo SpA per fare il punto della situazione sulle prospettive riguardanti lo sviluppo di questa strategica azienda nell'ambito del distretto aerospaziale pugliese. "Non posso nascondere, infatti, la preoccupazione che serpeggia tra i lavoratori e tra le aziende dell’indotto per alcuni rumors relativi a un ipotetico ridimensionamento produttivo di “Leonardo” in Puglia, a causa della contrazione delle commesse da parte di “Boeing” determinata anche dalla crisi da Covid-19, con ripercussioni che potrebbero interessare anche i livelli occupazionali".

Nell'ottica di analizzare il quadro della situazione e individuare eventuali soluzioni condivise, l'assessore ha promosso un incontro con il management della società "in modo da fugare ogni dubbio su queste indiscrezioni e rimarcare la massima disponibilità della Regione a creare le condizioni migliori affinché 'Leonardo' continui a produrre e a svilupparsi in Puglia, garantendo indubbie ricadute positive in termini di crescita economica e buona occupazione per il nostro territorio".

L’incontro rappresenterà anche l’occasione per condividere e approfondire insieme i contenuti di un protocollo di impegni comuni finalizzato a promuovere e sviluppare maggiormente, all'interno della più ampia politica industriale regionale, le potenzialità del tessuto produttivo pugliese in ambito aerospaziale. "Si tratta di una iniziativa innovativa che nasce dalla positiva sinergia che, soprattutto nell’ultimo biennio, ha caratterizzato il rapporto tra la Regione e questa importante realtà produttiva che, come noto, è presente in Puglia con ben 4 stabilimenti, a Brindisi, Foggia, Grottaglie e Taranto. L’obiettivo è quello di consolidare questo rapporto anche in vista delle sfide future che ci attendono, muovendo dalla comune volontà di implementare gli investimenti in Puglia, sostenere l'innovazione, favorire la crescita qualitativa dell'indotto e incrementare l'occupazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Borraccino conclude: "Come già evidenziato in passato direttamente dal Presidente Michele Emiliano nel corso di un incontro con l’Amministratore Delegato Alessandro Profumo, il Governo regionale considera “Leonardo Spa” una vera e propria eccellenza del sistema produttivo pugliese, pilastro fondamentale del comparto aerospaziale e uno degli asset principali per lo sviluppo della nostra regione. Per questo il Protocollo di intenti comuni al quale stiamo lavorando potrà rappresentare certamente uno strumento molto utile, sopratutto in una fase congiunturale non proprio tranquilla, per individuare gli obiettivi condivisi che, insieme, ci impegniamo a raggiungere nel prossimo futuro per continuare a garantire occupazione e sviluppo ecosostenibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Tutti i voti delle liste e dei candidati. Piemontese il più suffragato: 6 su 10 eletti hanno già fatto il consigliere regionale

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento