Viale Michelangelo si rifà il look, poi toccherà a viale Primo Maggio

Le operazioni previste riguardano anche la sistemazione dei marciapiedi che separano le carreggiate con il taglio di alcune radici superficiali suggerite da un fitopatologo

Viale Michelangelo

Sono in fase di svolgimento i lavori di rifacimento del manto stradale che interessano la prima e la seconda carreggiata di viale Michelangelo. Lavori che hanno riguardato anche l’aiuola che separa le due strade, con il taglio di alcune radici che hanno sollevato i marciapiedi e l’asfalto, effettuato dopo la consulenza del fitopatologo Michele Fede, che ha anche indicato di tagliare quattro alberi malati e ritenuti pericolosi. In particolare sui marciapiedi sono stati eliminati i masselli autobloccanti in cemento sollevati dalle radici degli alberi, che in qualche caso hanno causato delle cadute. Secondo la relazione effettuata dal fitopatologo, l’eliminazione dei masselli autobloccanti permetterà alle radici degli alberi di “respirare”. Dopo gli interventi in viale Michelangelo, gli stessi lavori saranno effettuati nella seconda e terza carreggiata di viale Primo Maggio (lunga circa 700 metri), dove sono programmati i medesimi interventi anche per l’aiuola, con la sistemazione di nuovi cordoli. Le ultime opere hanno riguardato anche la potatura di alcune piante, su indicazione del dottor Fede, grazie all’intervento di alcuni operatori del CNS.

Fa sapere il sindaco di Foggia, Franco Landella: “Questi nuovi lavori rientrano nel piano di rifacimento delle strade che abbiamo messo a punto subito dopo l’insediamento di questa Amministrazione. Dopo gli interventi realizzati in via Manfredonia, via Alfonso d’Aragona, corso Garibaldi, viale Fortore, via Rosati, tratturo Camporeale, via Telesforo e le rotatorie di via Napoli e via Pinto, stiamo attuando la fase conclusiva del primo progetto. Certo, sono tante le arterie cittadine che necessiterebbero dei lavori di rifacimento del manto stradale, ma la situazione contabile del Comune di Foggia non ci consente per ora questo tipo di interventi. Tuttavia, compatibilmente con le risorse finanziarie dell’ente, stiamo predisponendo nuovi progetti per tamponare la difficile situazione che riguarda le strade della città, resa ancor più pesante dalla mancata manutenzione degli ultimi anni, mentre riprenderanno a breve i lavori sistematici di copertura delle buche”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento