Sistemazione frane sulla strada provinciale 99 bis: approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica

La S.P. 99 bis, si snoda interamente nel territorio comunale di Rocchetta Sant’Antonio e rappresenta il collegamento diretto del paese con lo scalo ferroviario e con numerose aziende agricole presenti nella zona, nonché il percorso più breve verso la zona industriale di Melfi

Nell’ ambito del programma delle strade provinciali interessate dal dissesto idrogeologico dei Monti Dauni e del Gargano, il Presidente della Provincia, Nicola Gatta ha approvato con atto deliberativo, il progetto di fattibilità tecnica ed economica 'Comune di Rocchetta Sant’Antonio - Strada Provinciale n. 99 bis - O.P.C.M. n. 3594/07 – Dissesto idrogeologico dei versanti limitrofi - Intervento di sistemazione delle frane da 1 a 16'”. 

La S.P. 99 bis, si snoda interamente nel territorio comunale di Rocchetta Sant’Antonio e rappresenta il collegamento diretto del paese con lo scalo ferroviario e con numerose aziende agricole presenti nella zona, nonché il percorso più breve verso la zona industriale di Melfi. “Da diversi anni la S.P. 99 bis è chiusa al traffico perché interessata da numerosi fenomeni di smottamenti e frane, per lo più dovuti al dissesto idrogeologico dei versanti adiacenti la strada, che hanno interessato non solo gran parte delle aree a monte ed a valle della stessa, ma anche zone del piano viabile con conseguente e grave pericolo per la pubblica e privata incolumità. Questo atto deliberativo ha consentito al progetto, di grande importanza per le comunità di Rocchetta Sant’Antonio e dei Monti Dauni, di essere inserito nel sistema Rendis (Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

Torna su
FoggiaToday è in caricamento