Economia Ascoli Satriano

Dal sottopasso ai marciapiedi: 3 milioni di euro per il restyling della stazione di Ascoli

Un grosso investimento da parte di Rfi per l'ammodernamento della stazione di Ascoli Satriano. Realizzato un nuovo sottopasso e marciapiedi alti 55 cm per facilitare l'entrata e l'uscita dai treni. Presenti anche le rampe per i soggetti a ridotta mobilità

Da oggi la Stazione di Ascoli Satriano è più moderna e accessibile. Un investimento di circa 3 milioni di euro si è reso necessario per i lavori di ammodernamento della stazione. Nello specifico i viaggiatori potranno usufruire di un nuovo sottopasso, di nuovi marciapiedi e di un rinnovato sistema di informazione al pubblico.

Il nuovo sottopasso consentirà ai viaggiatori di raggiungere la banchina senza dover attraversare i binari. Le rampe agevoleranno l’accesso anche alle persone a ridotta mobilità; inoltre, come previsto dagli standard europei per i servizi ferroviari metropolitani, sono stati installati nuovi marciapiedi di 55 cm per agevolare la salita e la discesa dai treni.

Stazione Ascoli Satriano (2)-2

Quella di Ascoli Satriano è la prima delle quattro stazioni, facenti parte della linea Foggia-Potenza, a essere ammodernata. Seguiranno presto quelle di Rionero, Castel Lagopesole e Melfi. L’ammodernamento del sistema di informazione al pubblico, invece, offrirà ai viaggiatori, attraverso diffusori sonori, notizie in tempo reale sullo stato di circolazione dei treni.

Stazione Ascoli Satriano-2

È stata inoltre elevata a 60km/h la velocità di transito dei treni per migliorare la regolarità della circolazione e realizzato un binario di incrocio lungo 750 metri, secondo gli standard europei, per garantire la regolarità del traffico merci da e per lo stabilimento FCA di San Nicola di Melfi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal sottopasso ai marciapiedi: 3 milioni di euro per il restyling della stazione di Ascoli

FoggiaToday è in caricamento