Apricena, sbloccato il cantiere: al via i lavori per la scuola elementare 'Padre Pio'

Dopo un anno parte la messa in opera di un cantiere bloccato per un anno. Si tratta di lavori per oltre 400mila euro, cofinanziati dalla Regione Puglia, che riguarderanno l'efficientamento energetico e messa a norma della struttura

Dopo un anno di stallo, sono partiti i lavori per l’efficientamento energetico e adeguamento a norma della scuola elementare “Padre Pio” di Apricena. L’opera prevede la sostituzione degli impianti termici oltre all’istallazione di pannelli solari sul tetto della struttura, in modo da diminuire l’impatto sull’ambiente per quanto concerne i consumi e raggiungendo, nel contempo, un’importante riduzioni dei costi di approvvigionamento energetico. Saranno realizzati inoltre interventi per l’adeguamento alle norme antincendio.

“Stiamo finalmente procedendo alla messa in opera di un cantiere rimasto purtroppo bloccato per un anno”, spiega il sindaco Antonio Potenza. “Si tratta di lavori per oltre 400mila euro, cofinanziati dalla Regione Puglia. Fondi ottenuti dalla nostra Amministrazione nel 2012, con bando pubblicato a luglio 2013. Purtroppo Apricena ha dovuto attendere fino ad ora l’avvio del cantiere, visto il blocco alle opere pubbliche che si è protratto per tutto lo scorso anno”.

“Oggi ripartiamo con i lavori alla Padre Pio, così come abbiamo fatto per lo Stadio Giuseppe Garibaldi, in questi giorni di nuovo fruibile per gli apricenesi, con le partite del Torneo Cittadino di calcio a 11. E come faremo con tante altre opere pubbliche già pianificate e che attendono solo la conclusione degli iter burocratici, per sbloccare lavori che daranno occasione di occupazione a tanti Apricenesi”, conclude il sindaco.

“I lavori – sottolinea l’Assessore ai Lavori Pubblici Paolo Dell’Erba – riguarderanno nella prima fase la parte interna della struttura, in modo da poter giungere a compimento, almeno di quest’area, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico”.

“Con questo edificio gettiamo le basi per una messa a norma ed efficientamento energetico di tutta l’edilizia scolastica, visto che, ad oggi, non tutte le scuole di Apricena hanno l’agibilità completa. Si tratta di un obiettivo ambizioso, ma che siamo convinti di poter raggiungere entro questi cinque anni di Amministrazione”, conclude l’Assessore Dell’Erba. 

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento