Lunedì, 20 Settembre 2021
Economia

Dopo 6 anni, riapre la Provinciale 95: appaltati lavori per 4.300.000 euro, era tra le strade più pericolose di Capitanata

Importante strada di collegamento tra Basso Tavoliere e Monti Dauni. Il presidente della Provincia, Nicola Gatta: "La riapertura consentirà ai cittadini di spostarsi in sicurezza ed alle aziende del distretto agroindustriale di affrontare nuove sfide con una infrastruttura adeguata”

Le condizioni della Provinciale 95

Dopo 6 anni riaprirà al traffico la Provinciale 95 Candela-Cerignola: appaltati lavori per € 4.300.000.

Si tratta di una delle strade a più alto tasso di incidentalità della Capitanata; il drammatico livello di criticità e l’impossibilità di effettuare adeguati interventi di manutenzione, hanno indotto, nel 2014, la Provincia di Foggia alla emanazione di una ordinanza che ha disposto la chiusura al traffico della strada.

“Oggi posso annunciare con soddisfazione che nei prossimi mesi, dopo i lavori di ammodernamento, già appaltati, questa importante strada di collegamento tra il Basso Tavoliere e i Monti Dauni sarà riaperta al traffico, consentendo ai cittadini di spostarsi in sicurezza ed alle aziende del distretto agroindustriale del territorio di affrontare nuove sfide con una infrastruttura adeguata”, annuncia il presidente della Provincia, Nicola Gatta. “Il Covid-19 non ha fermato i nostri progetti perché la nostra determinazione è più forte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 6 anni, riapre la Provinciale 95: appaltati lavori per 4.300.000 euro, era tra le strade più pericolose di Capitanata

FoggiaToday è in caricamento