rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Economia

Pnrr Sanità, una montagna di soldi per i lavori in Capitanata: 41.505.798 milioni per 40 interventi

E' di 427.445.244,98 euro l'ammontare della spesa pugliese per il Pnrr sanità sul capitolo lavori. La mappa degli interventi e dei comuni interessati

E' di 427.445.244,98 euro l'ammontare della spesa pugliese per il Pnrr sanità sul capitolo lavori. A renderlo noto, attraverso la mappa con tutti i comuni interessati alle misure di finanziamento, è il gruppo regionale di Azione del consigliere e commissario Fabiano Amati, di Sergio Clemente, del capogruppo Ruggiero Mennea e del responsabile regionale sanità Alessandro Nestola.

A questo dato vanno aggiunte altre due linee di finanziamento: il fondo opere indifferibili per 37.300.983 euro e altre fonti per 2.380.320,74 euro. Cinque, invece, le tipologie macroscopiche di intervento: dalle 'Case della Comunità e presa in carico della persona', con l’investimento finanzia la realizzazione di luoghi fisici di prossimità e facile individuazione, dove la comunità può accedere per poter entrare in contatto con il sistema di assistenza sanitaria, sociosanitaria e sociale; alle centrali operative territoriali (Cot-Cot), che prevede la realizzazione di almeno 600 Cot, ossia strutture che svolgono una funzione di coordinamento della presa in carico della persona e raccordo tra servizi e professionisti al fine di assicurare continuità, accessibilità ed integrazione dell’assistenza sanitaria e sociosanitaria.

Dal rafforzamento dell'assistenza sanitaria intermedia e delle sue strutture (gli ospedali di Comunità): l'obiettivo è quello di realizzare 400 strutture sanitarie territoriali, rivolte a pazienti che, a seguito di un episodio di acuzie minore o per la riacutizzazione di patologie croniche, necessitano di interventi sanitari a bassa intensità clinica potenzialmente erogabili a domicilio, ma che necessitano di assistenza e sorveglianza sanitaria infermieristica continuativa, anche notturna, non erogabile a domicilio o in mancanza di idoneità del domicilio stesso (strutturale o familiare); alla misura di un ospedale sicuro e sostenibile, attraverso la ristrutturazione e l’adeguamento del patrimonio del Servizio sanitario nazionale alla normativa in materia di antisismica, individuate nell’indagine delle esigenze espresse dalle regioni; e realizzazione di ulteriori interventi pluriennali di consolidamento e adattamento sismico delle strutture, volti al rinnovo e alla modernizzazione del quadro fisico e tecnologico dei beni immobili della sanità pubblica. 

Gli interventi della Asl di Foggia sono quaranta, di questi quattro a Foggia e tre a Manfredonia (qui tutti i dettagli): 26 riguardano le 'Case Comunità e presa in carico della persona' per un importo finanziato con i fondi del Pnrr è di 18.601.500 con scadenza a giugno 2026. Sei misure di intervento riguardano invece le centrali operative territoriali: di 817.999,98 l'importo, con scadenza a giugno del 2024. Sette invece fanno riferimento al rafforzamento dell'assistenza sanitaria intermedia e delle sue strutture, i cosiddetti ospedali di comunità, per un importo finanziato pari a 10.436.296 euro, con scadenza a giugno 2026

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr Sanità, una montagna di soldi per i lavori in Capitanata: 41.505.798 milioni per 40 interventi

FoggiaToday è in caricamento