Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia

La linea ferroviaria Potenza-Foggia si rifà il look: investimento è di 51 milioni

Dal 13 ottobre al 13 dicembre – dal lunedì al venerdì - i lavori di potenziamento infrastrutturale per un investimento pari a 51 milioni di euro. Autobus al posto dei treni sulla Foggia-Melfi

A soli due anni dalla firma Contratto Istituzionale di Sviluppo, siglato il 2 agosto 2012 a Roma dai ministeri per la Coesione Territoriale e delle Infrastrutture e Trasporti con le Regioni Puglia, Campania e Basilicata e il Gruppo FS Italiane, prendono il via, come previsto, i lavori di ammodernamento della linea ferroviaria Potenza-Foggia. L’annuncio alla stampa è stato fatto dall’assessore alle Infrastrutture e alle Opere Pubbliche della Regione Basilicata, Aldo Berlinguer, insieme a Stefano Morellina, Direttore Produzione Territoriale di Puglia e Basilicata e Paolo Pallotta, Direttore Direttrice Adriatica di Rete Ferroviaria Italiana e a Luciano Iavarone, Direttore del Trasporto Regionale Basilicata di Trenitalia.

Si comincia lunedì 13 ottobre con i lavori di rinnovo dell’armamento (rotaie e traverse) e della massicciata tra Cervaro e Rocchetta. Gli interventi di ammodernamento sull’intera linea riguarderanno invece l’adeguamento di 51 km di binario allo standard delle attuali specifiche europee per un totale di 100 km di nuove rotaie, che si aggiungono alla restante tratta già idonea. Durante i lavori saranno sostituite 85mila traverse e utilizzati 80mila metri cubi di pietrisco.

A partire dal prossimo anno, Rete Ferroviaria Italiana inizierà i lavori di costruzione di quattro sottopassi nelle stazioni di Castel Lagopesole, Melfi, Rionero e Ascoli Satriano. Contestualmente verranno realizzate rampe di accesso ai sottopassi, percorsi tattili per non vedenti e marciapiedi alti per agevolare l’accesso ai treni. Saranno  velocizzati gli itinerari attraverso la sostituzione di 60 scambi nelle stazioni. Questo consentirà di elevare la velocità di percorrenza dei treni in ingresso nelle stazioni dagli attuali 30km/h ai 60 km/h. Infine, verrà automatizzato il sistema di informazione al pubblico nelle stazioni con tecnologie di ultima generazione.

L’investimento complessivo dei lavori è di 51 milioni di euro, mentre la seconda fase, attualmente in progettazione, prevede un investimento complessivo di 149 milioni di euro. In accordo con la Regione Basilicata, per consentire i lavori di potenziamento infrastrutturale, da lunedì 13 ottobre al 13 dicembre, dal lunedì al venerdì, saranno operative alcune modifiche al programma di circolazione dei treni della linea Potenza-Foggia.

Nel dettaglio, nel tratto Melfi-Foggia e viceversa, i treni regionali 3508 con partenza da Potenza alle 7.14) e arrivo a  Foggia alle 9.29, il 3513 con partenza dal capoluogo dauno alle 8.27 e arrivo nella città lucana alle 11.02), il 3514 Potenza-Foggia delle 8.34 con arrivo alle 10.36, il 3529 Foggia-Potenza 14.29-16.40 e il 3518 Potenza-Foggia, dalle 11.27 alle 13.21, saranno sostituiti con degli autobus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La linea ferroviaria Potenza-Foggia si rifà il look: investimento è di 51 milioni

FoggiaToday è in caricamento