Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia

Trasporto pubblico, richieste inevase e servizio inefficiente: la situazione è preoccupante

I sindacati chiedono al Prefetto di Foggia, in qualità di sede negoziale di livello superiore, un incontro sindacale in presenza dei responsabili aziendali e del socio unico della spa Ataf, il sindaco di Foggia

“Facendo seguito “alla inesaudita richiesta di incontro, inoltrata al sindaco di Foggia e al Consiglio di Amministrazione di A.T.A.F. spa in data 28 marzo, con cui le scriventi organizzazioni sindacali chiedevano assicurazioni sul futuro aziendale e sulle condizioni sempre più preoccupanti ed inefficienti del servizio di trasporto pubblico nel comune di Foggia, e in prospettiva pregiudizievoli nella imminenza delle gare pubbliche, Filt-Cgil, Uilt-Uil, Ugl-Trasporti, Faisa-Cisal e Faisa-Confail chiedono al Prefetto di Foggia, in qualità di sede negoziale di livello superiore, un incontro sindacale in presenza dei responsabili aziendali e del socio unico della spa Ataf, il sindaco di Foggia.

Tale richiesta è intesa come attivazione della seconda fase della procedura di raffreddamento prevista dalla Regolamentazione degli scioperi della Commissione di Garanzia nei Servizi Pubblici Essenziali. Inoltre, invitano la Commissione di Garanzia a valutare negativamente il comportamento del Consiglio di Amministrazione e del socio unico della spa ATAF,  ai sensi dell'articolo 13, lettere c), d), h), i) ed m) della legge n. 146 del 1990 e successive modificazioni”             

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, richieste inevase e servizio inefficiente: la situazione è preoccupante

FoggiaToday è in caricamento