Una multisala nel cuore di Foggia, così i Cicolella rilanciano l'Altrocinema: "Film e semmai una passeggiata in centro"

L'annuncio su FB: "Tre sale per offrire al pubblico spazi più efficienti e moderni e con nuovi servizi, per ritrovare il gusto di vedere un film in compagnia, facendo semmai una passeggiata nel centro della città"

L'ingresso de LaltroCinema Cicolella

Dopo i continui furti e ruberie, proprio quando stavano per gettare la spugna, hanno sentito forte la vicinanza della città. Così, in via Duomo, hanno preso il coraggio a due mani, e hanno deciso di rilanciare l'attività. Anzi, di triplicarla.

Si perchè Laltrocinema Cicolella sarà presto un piccolo multisala a tre schermi.  "Da 3 generazioni Cicolella a Foggia è sinonimo di cinema. La storia dei cine-teatri della città è legata a noi. Come imprenditori nelle nostre sale abbiamo investito, lavorato e perché no – insieme al nostro pubblico – sognato", spiegano dalla pagina ufficiale. 

VIDEO | Furti su furti, Cicolella sconfortato: "Siamo stanchi"

"Ci sono stati momenti belli e altri meno. La voglia di mollare, specialmente nell'ultimo periodo, ha fatto capolino, talvolta. Paolo Cicolella ha insegnato ai tre figli che le difficoltà vanno affrontate e superate. 
Per questo rilanciamo e risrtutturiamo. E Laltrocinema diventerà una multisala: tre sale nel pieno centro storico per offrire al pubblico spazi più efficienti e moderni e con nuovi servizi, per ritrovare il gusto di vedere un film in compagnia, facendo semmai una passeggiata nel centro della città".

E in attesa della riapertura di settembre, la struttura di via Duomo saluta tutti con il film Green Book vincitore di Oscar. Tre ovviamente. Porte aperte per tre giorni (venerdì, sabato e domenica) con spettacolo unico alle 20,00, al prezzo speciale di 3 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento