Un piano di edilizia popolare per salvare le Tremiti dal dissesto finanziario

Il bando pubblico è stato emesso poco più di un mese fa, le buste contenenti le offerte saranno aperte il 26 aprile prossimo. Dall'asta si conta di ricavare almeno quattro milioni di euro

Isole Tremiti

Carmela Palumbo, commissario prefettizio delle Diomedee, destinerà sette ettari delle isole San Nicola e San Domino per la costruzione di alloggi popolare. Si tratta, in sostanza, di un piano anticrisi abbinato "all’utilità sociale".

Nessuna cementificazione – precisa il commissario - ho emesso un bando pubblico relativo ad una procedura già definita prima che arrivassi. Con i soldi ricavati – prosegue - si potrà coprire gran parte del deficit comunale, l'alternativa sarebbe stata la dichiarazione di dissesto".

Così Carmela Palumbo spiega la decisione di concedere sette ettari circa delle isole Diomedee, San Nicola e San Domino, per la costruzione di alloggi popolari, in quella splendida cornice del Gargano che era diventata anche la seconda casa del cantautore Lucio Dalla.

Il bando pubblico è stato emesso poco più di un mese fa, le buste contenenti le offerte saranno aperte il 26 aprile prossimo. Dall'asta si conta di ricavare almeno quattro milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Spaventoso schianto sulla A16, perde il controllo dell'auto e si ribalta: l'uomo alla guida è di Foggia

  • Madre urla disperata, bimbo rischia di soffocare con un pezzo di wurstel: autista soccorritore del 118 gli salva la vita

  • Terribile incidente stradale, auto a forte velocità investe ragazzo: "È molto grave, preghiamo per lui"

  • Incidente stradale nel Foggiano: si ribalta mezzo, grave il conducente rimasto incastrato e liberato dai vigili del fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento