menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Isola pedonale, un anno dopo è tempo di bilanci: come la pensano i foggiani?

Il WWF Foggia invita i foggiani ha partecipare al sondaggio, dove poter esprimere il proprio parere ed indicare un provvedimento per migliorare traffico e vivibilità

E’ passato un anno dall’ampliamento dell’isola pedonale che in questi mesi ha diviso la politica e i cittadini e che ha stravolto abitudini dei foggiani e degli automobilisti. L'ultimo intervento sulla viabilità è contenuta nell’ordinanza sindacale che chiude al traffico veicolare via Diomede tutti i giorni festivi da domenica 6 dicembre a mercoledì 6 Gennaio 2016. Ordinanza che ha determinato variazioni di percorso per alcune linee Ataf mentre – sottolinea il WWF Foggia – “non vengono comunicati percorsi alternativi per gli automobilisti. Come verrà giudicato dai cittadini?”

È tempo di valutazioni e bilanci. Il WWF invita i cittadini a partecipare all'inchiesta on line sulle modifiche apportate dall'amministrazione comunale alla viabilità. C’è tempo fino all’ultimo dell’anno; basterà collegarsi al sito dell'associazione ed esprimere parere favorevole o contrario alla scelta del governo Landella, specificandone – per ogni quesito - i motivi.

I partecipanti al sondaggio on line avranno la possibilità di indicare un provvedimento per migliorare traffico e vivibilità da scegliere tra: creare una zona a traffico limitato tra Piazza XX Settembre, Corso Garibaldi, Isola pedonale, Corso Cavour. Adottare rotatorie invece di semafori dove tecnicamente possibile. Istituire una linea bus ad alta frequenza tra stazione e ospedale, passando per il centro. Istituire parcheggi di scambio tra auto e mezzi pubblici in punti strategici della città. Istituire piste ciclabili sicure e funzionali

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento