Economia

Intolleranza al glutine, Scalfarotto: “Ricerca dell’UniFg è prova di un’eccellenza”

Il sottosegretario alle Riforme del governo Renzi commenta la ricerca sul Gluten Friendly elogiando il lavoro di Aldo Di Luccia, Carmen Lamacchia e Carmela Gianfrani

Soddisfazione è stata espressa dal sottosegretario Ivan Scalfarotto sull'importante ricerca del Dipartimento di Agraria dell'Università di Foggia in tema di intolleranza al glutine: “Non ha nulla di casuale, ma è il segno di un’eccellenza. Oltre a migliorare le possibilità alimentari delle persone affette da celiachia, il procedimento in corso di brevetto potrebbe avere ricadute di importanza fondamentale per l’intera dieta mediterranea ed i processi di confezione industriale dei suoi alimenti fondamentali”

Scalfarotto aggiunge: “I grandi meriti personali di Aldo Di Luccia, Carmen Lamacchia e Carmela Gianfrani, che firmano la ricerca sul Gluten Friendly si intrecciano e si coniugano con quelli di un Ateneo che proprio in Agraria ha avuto il suo nucleo fondativo e che in questo settore ha da tempo conseguito primati assoluti in campo nazionale ed internazionale".

LA SCOPERTA DELL'UNIVERSITA' DI FOGGIA

E poi conclude: “L’Università di Foggia, pur vivendo le criticità economiche dell’intero sistema universitario meridionale, si conferma una realtà di prim’ordine. Successi come questo devono inorgoglire tutto il nostro territorio e spingere ad una collaborazione sempre più assidua e costante fra il sistema dei governi locali e le istituzioni accademiche. L’auspicio è che ad essere sempre più ‘friendly’ non sia solo il glutine”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intolleranza al glutine, Scalfarotto: “Ricerca dell’UniFg è prova di un’eccellenza”

FoggiaToday è in caricamento