Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia

Intesa Comune - Equitalia: evitato il pignoramento di 2mln di euro all’Amica

Il Comune si impegnerà a versare venti rate da 100mila euro fino al mese di novembre del 2010. Nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra l'amministrazione comunale e i vertici della Banca Popolare di Milano che vanta un credito di 2mln e 400mila euro

Nell’incontro di ieri tra il Prefetto Antonio Nunziante, il sindaco Gianni Mongelli e i dirigenti di Equitalia, è stato evitato il pignoramento di 2mln di euro per il funzionamento di Amica e delle società ad esse collegate. Per i prossimi venti mesi, fino a novembre 2012, il Comune di Foggia dovrà verserà 100mila euro al mese ad Equitalia. La rateizzazione della debitoria verrà perfezionata il prossimo 29 marzo.

E’ questo il primo passo di una vicenda che alcuni giorni fa ha spinto Equitalia e Banca Popolare di Milano a pignorare le casse comunali (non potendo rifarsi sull’azienda che gestisce la raccolta rifiuti) per una cifra intorno ai 3mln e 800mila euro, bloccando di fatto il passaggio del denaro tra l’ente e l’Amica. Adesso si spera che per i dipendenti e le cooperative del verde gli stipendi siano salvi, ma è ancora presto per poterlo confermare.

L’amministrazione comunale è pronta a sedersi attorno a un tavolo anche con i vertici della Banca Popolare di Milano che vanta un credito di 2mln e 400mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intesa Comune - Equitalia: evitato il pignoramento di 2mln di euro all’Amica

FoggiaToday è in caricamento