Interruzioni d'acqua a gogò e senza alcun preavviso, Merla diffida l'AqP: "Rimediate ai disservizi"

San Marco in Lamis senza acqua anche per alcuni giorni consecutivi. La lettera del sindaco Michele Merla all'Acquedotto Pugliese

Il sindaco di San Marco in Lamis prende carta e penna e scrive all'Acquedotto Pugliese reclamando "i gravi incovenienti sofferti dalla comunità" per le "ripetute interruzioni della somministrazione di acqua, peraltro senza alcun preavviso, che si protraggono per interi periodi di tre o quattro giorni"

Michele Merla evidenzia come i disservizi causano gravi disagi presso le utenze pubblichie e private e "costituiscono motivo di profonda contrarietà oltre che di potenziale rischio per la pubblica igiene".

Il primo cittadino sottolinea "i gravi pregiudizi economici direttamente ascrivibili alle interruzioni di fornitura idrica" di attività economiche e commerciali, artigiani,  laboratori, studi professionali e cittadini.

E ancora, rimarca il sindaco, "nel caso di un sempre possibile guasto alle valvole o alle pompe della rete idrica risulta che i tecnici debbano inopinatamente provenire da città lontane con aggravvio di tempo e conseguente dispersione del prezioso liquido durante le fughe"

Michele Merla conclude: "Con la presente si diffida la società Aqp a voler prontamente rimediare ai disservizi tecnici e si fa espressa riserva di far emergere nelle opportune sedi le responsabilità giuridiche connesse alla lamentata situazione, anche ai fini del ristoro dei danni e dei disagi sofferti che saranno opportunamente quantificati e recuperati nelle forme che questo Ente riterrà di attivare"

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento