rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Economia

“Il centro trasfusionale non subirà alcuna interruzione”

La direzione strategica della Asl si sta muovendo per ottenere l’autorizzazione regionale per il servizio Immuno-Trasfusionale, prevedendo al 30 novembre i tempi entro cui realizzare gli interventi necessari

L’attività del Centro Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria ‘Ospedali Riuniti’ di Foggia non subirà alcuna interruzione. La direzione strategica aziendale rassicura i talassemici e precisa che l’azienda si è dotata in questi ultimi mesi dell’intera strumentazione prevista dalle recenti norme che hanno individuato il SIT di Foggia quale centro regionale di riferimento, dotato di una sezione di Virologia e di una per il NAT.

Recentemente, la direzione strategica aziendale fa sapere di aver approvato il piano operativo di interventi strutturali, finalizzato ad ottenere l’accreditamento del servizio Immuno-Trasfusionale, prevedendo al 30 novembre i tempi entro cui realizzare gli interventi necessari per ottenere l’autorizzazione regionale, sulla base dei nuovi requisiti stabiliti dall’intesa della Conferenza Stato-Regione.

Direzione che fa sapere inoltre di aver chiesto nei tempi prestabiliti le autorizzazioni regionali per le assunzioni di personale medico e tecnico, per le nuove incombenze assegnate al centro: “Ottenute recentemente tale deroghe, si è pertanto in via del relativo reclutamento del personale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il centro trasfusionale non subirà alcuna interruzione”

FoggiaToday è in caricamento