rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Economia

Un Laboratorio dell’emigrazione dell’alto Tavoliere: la proposta del Gal Daunia Rurale

Una due giorni per parlare di emigrazione: si parte oggi con la presentazione di "Terroni 'Ndernescional", il nuovo libro di Pino Aprile

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Nell'ambito del progetto di cooperazione transnazionale ed interterritoriale "Pugliesi nel mondo" - elaborato dalla rete costituita da 19 Gruppi di Azione Locale (GAL) pugliesi con capofila il Gal Meridaunia, in collaborazione con l'Ufficio Pugliesi nel mondo - Assessorato al Welfare della Regione Puglia e con il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo - il Laboratorio dell'emigrazione dell'alto Tavoliere che il Gal Daunia Rurale ha attivato sul proprio territorio d'azione prevede una serie di iniziative per ricercare e reperire tutte le testimonianze storiche che possano raccontare la specifica esperienza migratoria del nostro territorio, per poi digitalizzarli e renderli fruibili per tutti, in un network di dimensione regionale.

Due le iniziative di questo mese, il primo previsto per la giornata di oggi, 7 maggio, ad Apricena alle 18.30 presso Casa Matteo Salvatore, in cui i pugliesi nel mondo incontreranno un ospite d'eccezione: Pino Aprile che presenterà il suo nuovo libro "Terroni 'Ndernescional"; il secondo a Poggio Imperiale domani 8 maggio, alle 18.30 con il contributo dell'Associazione "I buonissimi…di Poggio Imperiale" che ospiteranno nella propria sede in piazza Imperiale, 25 l'iniziativa intitolata "Il caso Sacco&Vanzetti e le storie dei migranti del nostro territorio" dedicata ai racconti e alle storie dei pugliesi nel mondo. Entrambe le iniziative, promuoveranno la raccolta di materiale, storie, oggetti, foto e ricordi per recuperare la memoria storico-culturale del fenomeno migratorio del territorio dell'Alto Tavoliere (San Severo, Apricena, Lesina, San Paolo Civitate, Chieuti, Serracapriola, Poggio Imperiale) per la realizzazione del locale Laboratorio dell'emigrazione Alto Tavoliere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Laboratorio dell’emigrazione dell’alto Tavoliere: la proposta del Gal Daunia Rurale

FoggiaToday è in caricamento