Emergenza Pozzi: la Cia di Capitanata chiede un tavolo Provincia-Regione

La richiesta giunta in seguito all'incontro tra gli assessori regionali all'agricoltura e alle infrastruttura, e i dirigenti della Cia di Capitanata e di Bari

"Un tavolo istituzionale Provincia-Regione sull'emergenza pozzi". La richiesta è scaturita nel corso del confronto tenutosi ieri a Bari, su invito delle organizzazioni dei produttori del comparto agricolo di Capitanata, tra gli assessori regionali all'agricoltura, Fabrizio Nardoni e alle infrastrutture, Giovanni Giannini sull'emergenza "pozzi", il dirigente provinciale della CIA di Capitanata, Giovanni Cera e Francesco Denora per la Cia di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nel corso dell'incontro, l'assessore Giannini ha chiesto alle organizzazioni di categoria di avanzare proposte per la definizione di una nuova  legge che disciplini il settore risolvendo problemi atavici che impediscono il rispetto di un corretta gestione delle falde.  Si è discusso, inoltre, dell'emergenza determinata dalla vecchia normativa e del ritardo delle sanatorie che impediscono la piena erogazione della agevolazione fiscale sul gasolio per l'agricoltura", spiega Cera. "A tal fine si è deciso di convocare un tavolo istituzionale Provincia/Regione per definire un comportamento univoco nei confronti degli utenti agricoltori, nonché un chiarimento circa la nuova deliberazione di giunta regionale in materia", conclude il dirigente della Cia di Capitanata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento