rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Economia Lucera

Il centro per l'impiego di Lucera punto di riferimento per aziende e cittadini: raccolte già 10 candidature

Schiavone (Cpi Lucera): "Oggi siamo una realtà efficiente, moderna, funzionale e gestita da risorse umane formate e competenti"

“È cominciata una nuova era per i Centri per l'Impiego e per il sistema lavoro della Regione Puglia: oggi siamo una realtà efficiente, moderna, funzionale e gestita da risorse umane formate e competenti che stanno cambiando il modo di operare di questi uffici sui vari territorio regionali”. Così, Anna Maria Schiavone, referente del Cpi di Lucera racconta la rivoluzione che sta investendo quelli che un tempo erano gli uffici di collocamento e che oggi, grazie al reclutamento di numerose risorse umane e ad una nuova organizzazione, si apprestano a diventare delle vere e proprie agenzie di promozione delle politiche attive del lavoro destinate ai cittadini e alle imprese, in linea con il Piano di Potenziamento di Arpal Puglia guidata dal direttore Generale Massimo Cassano.

L'incontro, svoltosi il 16 giugno 2022 presso il Centro per l'Impiego di Lucera, nasce dalla richiesta da parte di un Consorzio di cooperative sociali di risorse umane da inserire nelle strutture socio assistenziali: da qui l'idea di promuovere non solo queste offerte, ma in generale tutti i servizi di promozione del lavoro destinati ad imprese e a lavoratori in cerca di prima o nuova occupazione.

Presenti tra i relatori. Giulia Marzullo e Giuseppe Ferrarelli del Coordinamento dell'Ambito Territoriale di Foggia, che hanno espresso grande soddisfazione per il tipo di evento organizzato e hanno auspicato la promozione e l'organizzazione, anche con cadenza fissa, di nuovi appuntamenti; i rappresentanti di Anpal Servizi, Angelo Silvestri, direttore di Puglia e Basilicata e Francesco Limosani, responsabile area Foggia e Bat, Francesco Roscia dell'Associazione di Promozione Sociale Mondo Nuovo che ha presentato i risultati del progetto 'The day after', finanziato dal programma Erasmus Plus in partenariato con altri paesi europei, nel quale il Cpi di Lucera ha collaborato attivando patrocini formativi per alcuni ragazzi inseriti nel progetto.

Presente anche Carlo Rubino, presidente del Consorzio Opus che ha presentato le esigenze professionali delle 18 cooperative sociali appartenenti al consorzio, in particolare infermieri professionali e Oss, e per le quali, proprio durante l'incontro, sono state già presentate circa 10 candidature.

Tra gli ospiti anche Assunta di Matteo, consigliera di Parità della Provincia di Foggia che ha in grande attenzione il tema dell'inserimento e dell'occupabilità delle donne nel mondo del lavoro di Capitanata.

L'incontro è stata anche l'occasione per presentare il portale/app 'LavoroxTe', gestito e promosso dalla Regione Puglia che può rappresentare un utile strumento per cercare e trovare lavoro. La presentazione è stata fatta da Ciro Maria Zizzo, operatore del Cpi di Lucera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro per l'impiego di Lucera punto di riferimento per aziende e cittadini: raccolte già 10 candidature

FoggiaToday è in caricamento