rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Economia Vieste

Brucia camping a Vieste, Filcams Cgil: "Fiamme appiccate ai bungalow danno incalcolabile"

Gianni Palma: "La capitale del turismo pugliese ha ancora enormi potenzialità di crescita in termini di qualificazione dell'offerta e de servizi, che passa anche attraverso il riconoscimento delle professionalità"

“A ridosso dell’avvio della stagione estiva, le fiamme appiccate a dei bungalows del camping 'Piccola America', a Vieste, sono un danno incalcolabile per l’impresa e anche per chi in quella realtà lavora e da questo lavoro trae reddito, spesso l’unico per tutto l’anno legato alla stagionalità turistica"

Commenta così segretario generale della Filcams Cgil di Foggia, Gianni Palma, quanto accaduto la scorsa notte ai danni del villaggio turistico 'Piccola America', in località Santa Maria di Merino. "Accertata la natura dolosa dell’episodio e in attesa si possa far luce sui responsabili, spiace che del Gargano e di Vieste si continui a parlare per episodi legati alla criminalità".

"La capitale del turismo pugliese - continua - ha ancora enormi potenzialità di crescita in termini di qualificazione dell’offerta e de servizi, che passa anche attraverso il riconoscimento delle professionalità che operano all’interno delle aziende. Speriamo non debbano mai più ripetersi episodi del genere che danneggiano l’immagine e l’economia di un intero territorio”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia camping a Vieste, Filcams Cgil: "Fiamme appiccate ai bungalow danno incalcolabile"

FoggiaToday è in caricamento