Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una mega area di servizio e 25 nuovi posti di lavoro: il sogno di Benito e Olga è realtà. Dell'Erba: "Ce l'abbiamo fatta"

Sulla sp 38 ad Apricena da ieri sera c'è una nuova stazione di servizio che prende il nome da una delle titolari, Olga Cesareo, moglie dell'imprenditore Benito Romagnolo: "Sono stato buttato qui tre anni e mezzo". La vicinanza del sindaco Antonio Potenza e dell'assessore alle Attività Produttive Paolo Dell'Erba

 

25 posti di lavoro e un investimento di parecchi milioni di euro. "Sono stato buttato qui dentro tre anni e mezzo, inverno ed estate" spiega Benito Romagnolo, titolare insieme ad Olga Cesareo, della nuova stazione di servizio con annessi ristorante, bar, pizzeria, forno industriale, lavaggio e tanti altri servizi, inaugurato ieri sera sulla Sp 38 ad Apricena alla presenza del sindaco Antonio Potenza, dell'assessore alle Attività Produttive Paolo Soccorso Dell'Erba e dell'intera Amministrazione

"Queste attività rappresentano la ricchezza del nostro territorio, quando c'è una famiglia di imprenditori che vuole investire dopo tanti sacrifici, un'amministrazione comunale non può non essere al fianco di queste persone serie e che creano ricchezza per sé e per gli altri" ha detto il sindaco a Foggiatoday"

Chi insieme al primo cittadino si è battuto perché il sogno dei due imprenditori si realizzasse, è stato 'assessore alle Attività produttive Paolo Dell'Erba, che a Foggiatoday si è detto orgoglioso del risultato raggiunto "grazie a un'azione amministrativa incisiva e sempre a favore della gente che ha il coraggio di investire"

Perché, ha aggiunto Dell'Erba, "di questi tempi fare investimenti di questo genere è da persone coraggiose, c'erano tanti cavilli da superare, sono stati superati, un po' di tempo se n'è andato, ma alla fine abbiamo raggiunto l'obiettivo che è la cosa più importante"

E ancora, ha proseguito e concluso Antonio Potenza, "con orgoglio abbiamo partecipato. Questa attività è stata resa possibile grazie all'azione amministrativa della nostra Amministrazione Comunale, che con una delibera di consiglio del 2014 (con il solo voto della maggioranza) ha autorizzato tale investimento privato.  Questo è per noi amministrare, stare vicino a chi vuole investire. Così si crea ricchezza diffusa e sviluppo del territorio.  Un augurio di cuore alla famiglia di Benito Romagnolo e Cesareo Olga che hanno atteso decenni per poter realizzare questo investimento!" 

stazione di servizio cesareo ad apricena-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento