Da Impresa Possibile, una “Pocket guide” per valorizzare le imprese femminili

L'iniziativa, promossa dal Gal Daunia Rurale e gestito dalla cooperativa Medtraining, si è sviluppato nei comuni di San Severo, Apricena, Chieuti, Torremaggiore, Lesina, Poggio Imperiale, San Paolo di Civitate e Serracapriola

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Una "Pocket guide" per tutte le donne che desiderano avviare un'impresa ed un sito internet (www.daunadonna.it) che raccoglie le esperienze di successo delle imprenditrici femminili della "Rete delle imprese della Daunia Rurale - Terre di Puglia" che hanno concretizzato il loro sogno lavorativo nell'Alto Tavoliere.

Si avvia a conclusione "Impresa Possibile", il progetto promosso dal Gal Daunia Rurale e gestito dalla cooperativa sociale Medtraining che si è sviluppato nei comuni di San Severo, Apricena, Chieuti, Torremaggiore, Lesina, Poggio Imperiale, San Paolo di Civitate e Serracapriola. Tante e molteplici le iniziative avviate in questi mesi per sostenere l'affermazione dell'imprenditoria femminile nel mercato del lavoro.

A partire dall'attivazione degli "Sportelli di informazione e consulenza", a cui le donne - imprenditrici e non - si sono rivolte per essere orientate sulle varie opportunità di accesso al credito, sui bandi e sulle misure dedicate per avviare un'attività; in ogni comune coinvolto, inoltre, sono stati effettuati dei seminari informativi e di orientamento tematici alla quale hanno partecipato oltre duecento donne.

Giovedì 2 luglio, in occasione della presentazione dei risultati raggiunti nell'ambito del progetto, saranno illustrati anche gli ultimi strumenti realizzati per incentivare e valorizzare l'imprenditoria femminile dell'Alto Tavoliere, come la "Pocket guide" ed il sito www.daunadonna.it.

La conferenza stampa si svolgerà a San Severo nella sede del GAL Daunia Rurale, in via Padre Matteo da Agnone, alle 18.30, alla presenza di Simone Mascia, presidente del GAL Daunia Rurale, Giovani Melillo, direttore del GAL Daunia Rurale, e Simona Severo, della cooperativa sociale Medtraining di Foggia.

Attraverso il progetto "Impresa Possibile", dunque, è stata pubblicata una "Pocket guide", un manuale di consultazione ed informazione pratica per tutte le donne che vogliono fare impresa con consigli utili su finanziamenti, strumenti per l'avvio di un impresa, azioni a favore della conciliazione vita-lavoro di una donna.

Il sito www.daunadonna.it, invece, promuove e valorizza le imprese femminili locali e raccoglie le testimonianze delle donne imprenditrici raggruppate all'interno della "Rete delle imprese della Daunia Rurale - Terre di Puglia". Nello specifico, sono state coinvolte le aziende con titolari donna che appartengono ai seguenti settori imprenditoriali: Produzione tipica agro-alimentare locale; Artigianato tradizionale e artistico locale; Ristorazione e ospitalità; Servizi turistici.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento