Economia

Impianto sollevamento idrico di Manfredonia: Aqp approva gara per la fornitura di un nuovo gruppo elettrogeno

La gara, per un importo a base d’asta di 650 mila euro, prevede la fornitura presso l’impianto di sollevamento di Manfredonia di un Gruppo elettrogeno di potenza non inferiore a 1600 kW, che andrà a sostituire quello già esistente

Un nuovo gruppo elettrogeno per consentire la continuità del servizio dell’impianto di sollevamento idrico di Manfredonia, anche in assenza di alimentazione elettrica. È quanto è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione di Acquedotto Pugliese nel corso dell’ultima seduta, tenutasi in via eccezionale in modalità online. 

Nello specifico, la gara, per un importo a base d’asta di 650 mila euro, prevede la fornitura presso l’impianto di sollevamento di Manfredonia di un Gruppo elettrogeno di potenza non inferiore a 1600kW, che andrà a sostituire quello già esistente. 

L’impianto di Manfredonia è uno dei più importanti d’Europa, dove l’acqua compie un salto di un chilometro per raggiungere l’abitato di Monte Sant’Angelo. L’impianto rappresenta, altresì, un’opera strategica poiché oltre all’abitato di Monte Sant’Angelo, è in grado di fornire acqua anche al serbatoio che alimenta la costa sud garganica, fino a Vieste, nonché il serbatoio “alto” che alimenta l’abitato di San Giovanni Rotondo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianto sollevamento idrico di Manfredonia: Aqp approva gara per la fornitura di un nuovo gruppo elettrogeno

FoggiaToday è in caricamento