Delrio mette la parola fine al Gino Lisa: "Gli aeroporti importanti sono altri"

Le parole del Ministro alle Infrastrutture, a San Marco in Lamis per l'inaugurazione di un Centro per Disabili, spengono la speranza dei foggiani di tornare a volare

Graziano Delrio

Graziano Delrio spegne le speranze sul futuro dell’aeroporto Gino Lisa. Il ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, in visita al Parco dei dinosauri di Borgo Celano sul Gargano, rispondendo alle domande di FoggiaToday.it, ha messo la parola fine, o quasi, alle aspettative dei ginolisiani.

Ministro conferma che è stata messa la parola fine al Gino Lisa?

"Non ho detto questo, ho detto che gli aeroporti principali sono altri. È scritto tutto nel piano aeroporti. Non abbiamo molto da aggiungere questo è il tema".

Quindi non c'è un filo di speranza per lo scalo foggiano?

"Il piano aeroporti non lo mette tra i principali,  dopodiché i ragionamenti a livello locale si possono fare in tutte le maniere, a livello locale però. A livello nazionale non ci occupiamo di aeroporti di livello nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo, insieme al sindaco Angelo Cera, Delrio ha tagliato il nastro all'inaugurazione del Centro per Disabili realizzato nei plessi della scuola media Francesca De Carolis di San Marco in Lamis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • Ultima ora: catturato il super ricercato Cristoforo Aghilar

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Omicidio a Cerignola: almeno 11 colpi d'arma da fuoco, così è stato ucciso Cataldo Cirulli detto 'Dino Str'ppen'

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento